Radio3

Contenuti della pagina

Lettere dal 19 al 25 marzo

slcontent

Scrivo per ringraziare Haim Baharier: la sua è stata un'interpretazione OLTRE LE MURA  delle parole, ci ha dato per alcuni momenti il SAPORE stesso di Dio; è normale che una tale interpretazione scandalizzi tutti coloro che sono legati al cordone ombelicale della LETTERA: questa interpretazione è un invito ad essere ADULTI nella Fede, a non fare delle PAROLE  sassi per lapidare ma pezzi di uno SPECCHIO in cui scoprire l'IDENTITA' che non esclude ma che tutto contiene. ENRICO AVVEDUTO (ISPICA)
__________________________________________________________________________________________________________
Gentile redazione,
discutevo con alcuni amici sulle origini del Sufismo e dei Dervisci.
La mia idea è che la datazione della nascita di queste figure di monaci in un tempo rigorosamente successivo alla vita ed al segno dell'esperienza del Profeta Maometto non sia del tutto corretta.
La mia ipotesi è che forme di ascetismo con le caratteristiche del Sufismo, come pure l'adesione alla professione di povertà assoluta abbracciata dei Dervisci, siano modalità di ricerca spirituale preesistenti alla nascita del Profeta ed alla scrittura del Corano.
Premesso che nessuno di noi, i miei amici ed io, ha competenze tecniche, cioè nessuno svolge studi sulle religioni e sulla ricerca spirituale se non per proprio personale interesse, può indicarmi fonti cui fare riferimento per trovare chiarimenti in merito a questo mio pensiero, sia a sostegno che in opposizione?
Vi ringrazio anticipatamente e vi faccio i miei complimentarmi per il lavoro prezioso che svolge attraverso la sua interessante ed accurata trasmissione radiofonica, per la sensibilità puntuale ed attenta che contraddistingue il suo lavoro di conduzione.
Liz Letizia
___________________________________________________________________________________
Buongiorno!
Sono una giovane insegnante di filosofia che di recente - e grazie a Voi! - ha scoperto il fascino della Bibbia.
Potreste segnalarmi per cortesia una piccola guida alla lettura per orientarmi nella complessità del testo?
Grazie in anticipo...
Buon lavoro,
bf
________________________________________________________________________________________________________

Seguo assiduamente la Vs.trasmissione che ogni settimana lancia un raggio di luce sui percorsi della vita .Ogni Vs.proposta  e' uno stimolo per ulteriori riflessioni e mutamenti e propone temi  che quasi sempre vorrei approfondire maggiormente anche con alcuni dei testi da Voi suggeriti. Nell'ambito delle lezioni bibliche una figura che mi ha molto colpito e appassionato e' stata quella di Giuseppe. Dato che avrete a breve ospite il Prof. Baharier che ha recentemente trattato questa figura,oserei chiederVi se e' possibile sapere se e' disponibile  un testo scritto o registrazioni di tali lezioni o comunque in che modo e' possibile avere delle informazioni al riguardo.Vi ringrazio moltissimo e continuo ad ascoltarvi.

Patrizia Mazzucchelli
_____________________________________________________________________________________________________
Gentile redazione,
mi chiamo Antonio Potacqui: vi ringrazio per avermi fatto sentire le parole del maestro Baharier. Era una lezione che da sempre volevo sentire, mi gira ancora la testa per la gioia di questo ascolto.
Distinti saluti
_______________________________________________________________________________________________________
Un saluto dalla Corea:
un saluto da questo angolo di mondo dove vivo da una ventina di anni; seguo con estremo interesse la vostra trasmissione ed apprezzo in particolare gli interventi "ecumenici". Rimane sempre una sfida accostarsi alla Bibbia e credo che voi la facciate con rispetto ed anche in maniera seria.  
Un particolare saluto alla conduttrice Gabriella Caramore per la "passione" e la ricerca sincera che fa trasparire nella conduzione del programma.  
Vi incoraggio ad andare avanti con fiducia

                      with a little prayer
 
                                                          
 http://giovannizevola.blogspot.com
                                                                    Ciao Giovanni omi
______________________________________________________________________________________________________
Salve,una lettura della Bibbia ,a dir poco,illuminante:la lettura del 20/03/2011 è stata a dir poco dirompente,una primizia,un tesoro da riascoltare e conservare.
Complimenti.
Francesco
 

Credits

Un programma di Gabriella Caramore
a cura di Paola Tagliolini
regia di Ornella Bellucci
consulenza musicale di Cristiana Munzi
in conduzione Benedetta Caldarulo,
Irene Santori
(Storie)
Gabriella Caramore (Questioni)
Via Asiago n. 10 - 00195 Roma

Moni Ovadia a Uomini e Profeti

Guarda la fotogallery >>

Lettere a U&P



E’ stato interessante il discorso sulla bellezza di domenica scorsa. Riflettendoci su vorrei sottolineare che esiste anche una seduzione negativa delle cose e che sarebbe opportuno evidenziare la differenza tra la seduzione di cui avete parlato, riferita alla bellezza legata alla verità,  e quella che invece riesce ad attrarre per la sua capacità di mimetizzare il vuoto a lei sottostante...

Calendario interreligioso

Appuntamenti

Leggere la Bibbia


Pablo Picasso, Ragazza che legge al tavolo Le letture bibliche di Uomini e Profeti in podcast >> Per  leggere i contenuti clicca su  archivio >>

ALTRE LETTURE


 














Medhat Shafik - Porta D'Oriente
Riascolti di Uomini e Profeti in  Podcast >>

Riascolta

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key