Radio3

Contenuti della pagina

Electrosound. Storia ed estetica della musica elettroacustica

slcontent




La musica elettronica, o più correttamente “elettroacustica”, ha rappresentato a partire dagli anni Quaranta una svolta radicale nella storia delle forme musicali, sia per i nuovi linguaggi che ha proposto, sia per lo scompaginamento dei parametri con i quali era stata fino ad allora concepita e composta la musica. La combinazione fra sviluppo tecnologico e pratiche compositive ha di fatto abbattuto la barriera fra musica colta e musica leggera, a tutto vantaggio del pubblico di massa.

Da Cage ai Pink Floyd, da Schaeffer ai Soft Machine, da Edgar Varèse a Iannis Xenakis, la ricerca elettroacustica ed elettronica ha vissuto (e continua a vivere) una felicissima stagione in ogni parte del mondo.

Giacomo Fronzi ricostruisce questa lunga avventura intellettuale e artistica, senza barriere di genere, in una disamina che parte dai primi esperimenti agli albori del XX secolo per spingersi fino ai più famosi dj contemporanei, provando a interpretarla anche al di fuori degli schemi tradizionali, nella convinzione che la musica elettronica si trovi all’incrocio tra discipline artistiche, pratiche sociali, storia del costume e tendenze storico-politiche.

Electrosound ripercorre così la storia della musica elettroacustica nelle sue diverse e specifiche varianti nazionali, attraversando i cinque continenti e ponendo attenzione alle esperienze più significative della scena contemporanea: il racconto si snoda attraverso le tortuose strade della musica pop farcita di elettricità e di elettronica e coinvolge personaggi come Jimi Hendrix, David Gilmour, John Lennon, Frankie Knuckles, David Mancuso o Sven Väth.

Credits

Curatori
Monica D'Onofrio, Paola Damiani e Stefano Roffi
Redazione
Leda Bianchi, Giorgia Niso
Regia
Chiara D'Ambros
Conduttori
Francesco Antonioni, Oreste Bossini, Nicola Campogrande, Riccardo Giagni, Andrea Ottonello, Andrea Penna, Stefano Valanzuolo, Guido Zaccagnini

Sede Rai di Milano:
Nicola Pedone





Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key