Radio3

Contenuti della pagina

Il punto J

17/09/2014

slcontent
Non l’abbiamo mai fatto, e la nostra prima volta sarà probabilmente piuttosto complicata. A novembre la missione Rosetta lancerà il lander Philae sulla superficie della cometa 67P/Churyumov–Gerasimenko. Ma i due lobi di ghiaccio e roccia di cui è composta la cometa sono pieni di massi, depressioni e pareti scoscese, che mettono a rischio l’atterraggio del lander. Il sito di approdo più sicuro, appena scelto dagli scienziati ed etichettato con la lettera J, potrebbe permettere una manovra senza brutte sorprese. Ma quali sono le reali probabilità di successo della missione? Lo chiediamo a Mario Salatti, dell’Agenzia Spaziale Italiana, co-project manager del lander Philae.

Con Luciano Anselmo, ricercatore del Laboratorio di dinamica del volo spaziale del CNR di Pisa, cerchiamo di capire che cosa potrebbe essere accaduto ai satelliti Doresa e Milena del sistema satellitare Galileo, lanciati il 22 agosto, e finiti su un'orbita sbagliata. 

 

Al microfono Rossella Panarese

Credits

A cura di Rossella Panarese
In regia Costanza Confessore
In redazione Paolo Conte, Matteo De Giuli, Roberta Fulci, Marco Motta

SOCIAL


 

RSS

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key