Radio3

Contenuti della pagina

60 anni dalla scomparsa di Arnold Schönberg

slcontent

 schoenberg

Il 13 luglio del 1951 moriva Arnold Schönberg, nato a Vienna il 13 settembre 1874, considerato con Stravinskij, Bartók e insieme ai suoi allievi nonchè amici Berg e Webern, uno dei padri della musica del Novecento e il massimo esponente dell'Espressionismo musicale. A lui si deve la rifondazione del linguaggio musicale, inizialmente attraverso l'atonalismo (abolizione della gerarchia dei suoni, propria del sistema tonale), e poi attraverso l'elaborazione della dodecafonia, fondata sistematicamente sull'uso di serie di suoni comprendenti tutte e dodici le altezze del sistema temperato. A 60 anni dalla sua morte Radio3suite ha voluto ricordarlo con l'aiuto della figlia, Nuria Schönberg, del pianista Massimiliano Damerini e con la musicologa Anna Maria Morazzoni.

Credits

Curatori
Monica D'Onofrio, Paola Damiani e Stefano Roffi
Redazione
Leda Bianchi, Giorgia Niso
Regia
Chiara D'Ambros
Conduttori
Francesco Antonioni, Oreste Bossini, Nicola Campogrande, Riccardo Giagni, Andrea Ottonello, Andrea Penna, Stefano Valanzuolo, Guido Zaccagnini

Sede Rai di Milano:
Nicola Pedone





Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key