Radio3

Contenuti della pagina

Intervista a Gaetano Nasillo

slcontent
Carlo Graziani (Asti prima metà del XVIII - Postdam 1787) è considerato uno dei più grandi violoncellisti italiani del diciottesimo secolo. Egli riveste un’importanza particolare per essere stato, dopo numerosi viaggi nei centri musicali più importanti d’Europa, insegnante di violoncello a Berlino, alla corte del principe Federico Guglielmo di Prussia, futuro imperatore. Autore non prolifico, la sua musica riveste grande importanza per lo sviluppo dello strumento contribuendo in maniera fondamentale all’arricchimento del repertorio violoncellistico.

 

Gaetano Nasillo è uno dei più noti violoncellisti che si occupano di prassi esecutiva storica. Ha al suo attivo oltre cento registrazioni discografiche ed ha suonato nei principali festival in Europa, Stati Uniti, Giappone, Sud America, Australia. Suona un violoncello Ungarini del 1750. Di Graziani Nasillo ha recentemente inciso un disco contenente sonate per violoncello solo e basso

Credits

Curatori
Monica D'Onofrio, Paola Damiani e Stefano Roffi
Redazione
Leda Bianchi, Giorgia Niso
Regia
Chiara D'Ambros
Conduttori
Francesco Antonioni, Oreste Bossini, Nicola Campogrande, Riccardo Giagni, Andrea Ottonello, Andrea Penna, Stefano Valanzuolo, Guido Zaccagnini

Sede Rai di Milano:
Nicola Pedone





Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key