Radio3

Contenuti della pagina

Che c'è di male

24/06/2014

slcontent

L’ipnosi al posto dell’anestesia, sia per non provare dolore, sia per superare la paura – per esempio, del dentista. Non è un’ipotesi fantasiosa, ma una terapia già adottata in molti ospedali: Enrico Facco, anestesista all’università di Padova, ci spiega in quali casi può essere efficace.

Chi soffre di analgesia congenita invece il dolore fisico non l’ha mai provato. Con tutte le complicazioni che questo comporta, come non accorgersi di essersi rotti una gamba: ne parliamo con Enrico Bertini, responsabile di Malattie muscolari e neurodegenerative all’ospedale Bambino Gesù di Roma. Infine con Salvatore Aglioti, neuroscienziato all’università La Sapienza di Roma e alla Fondazione Santa Lucia, indaghiamo la relazione tra dolore fisico e dolore psicologico.

Al microfono Roberta Fulci 

::LINK

Quando la mente batte il bisturi, il miracolo ipnosi in sala operatoria, da La Repubblica 

Non aver mai provato dolore: l'analgesia congenita raccontata da due pazienti 

Il laboratorio di ricerca diretto da Salvatore Aglioti  

Credits

A cura di Rossella Panarese
In regia Costanza Confessore
In redazione Paolo Conte, Matteo De Giuli, Roberta Fulci, Marco Motta

SOCIAL


 

RSS

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key