Radio3

Contenuti della pagina

Ho sposato Alida Valli, di Roberto Curci

slcontent
Che cosa può aver significato di più, nella vita del protagonista di questo libro? L’essere stato, negli anni Trenta del ‘900, un musicista di gran talento, pianista e compositore, tra i precursori del jazz made in Italy? L’essere diventato, molti anni dopo, in America, un pittore di chiara fama e di alte quotazioni? O non piuttosto l’avere sposato, nel 1944, la «fidanzata d’Italia», l’attrice cinematografica che più di ogni altra fece sognare il pubblico negli anni terminali del fascismo: Alida Valli?
Roberto Curci ricostruisce le vicende del “primo marito di Alida Valli” – nonché padre dei suoi due figli –: Oscar de Mejo (1911-1992). Da Trieste a New York (via Hollywood), de Mejo ha vissuto molte vite, e altre ancora – precedenti – ha immaginato di aver vissuto. Attraverso le pagine di questa ricostruzione biografica, una docu-fiction che inserisce e miscela in una libera cornice narrativa date e dati incontestabili di un’esistenza decisamente complessa, ne esce un personaggio multiforme e sorprendente.

Credits

Curatori
Monica D'Onofrio, Paola Damiani e Stefano Roffi
Redazione
Leda Bianchi, Giorgia Niso
Regia
Chiara D'Ambros
Conduttori
Francesco Antonioni, Oreste Bossini, Nicola Campogrande, Riccardo Giagni, Andrea Ottonello, Andrea Penna, Stefano Valanzuolo, Guido Zaccagnini

Sede Rai di Milano:
Nicola Pedone





Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key