Radio3

Contenuti della pagina

Questioni

slcontent

Eros e famiglia: linguaggio nuovo della chiesa?
con Andrea Grillo e Vito Mancuso









Che cosa tiene insieme l’eros e l’etica? E davvero l’amore si può esprimere dentro il nucleo familiare, dove sovente covano rancori e odi?  Non si rischia, volendo far tornare i conti a tutti i costi, di spegnere l’eros, di far diventare l’etica una sorta di moralismo, di considerare la famiglia l’unica possibile modalità sociale in cui vivere le nostre passioni? È disposto il mondo delle fedi – quello cattolico in particolare – a riconsiderare tutto questo?

Ne parliamo con i nostri ospiti, il filosofo Vito Mancuso, che ai temi di eros ha dedicato un saggio intelligente e pieno di domande, e il liturgista Andrea Grillo, che ha seguito i lavori del Sinodo,in relazione al Sinodo dei vescovi sulla famiglia, che oggi chiude, provvisoriamente, i suoi lavori.  Papa Francesco ha inaugurato un linguaggio nuovo, più spostato sull’evangelo che sulla dottrina. Servirà a inaugurare un linguaggio nuovo anche tra i fedeli e i suoi pastori?



Suggerimenti di lettura
Vito Mancuso, Io amo - Piccola filosofia dell'amore, Garzanti 2014 
Andrea Grillo, Indissolubile? Contributo al dibattito sui divorziati risposati, Cittadella Editrice 2014 
Walter Kasper, Il Vangelo della famiglia, Queriniana 2014
Walter Kasper, Il matrimonio cristiano, Queriniana 2014
Confronti - Quaderni - Settembre 2014 Anno XLI, numero 9
Jesus Inchieste e dibattiti sull'attualità religiosa - Anno XXXVI ottobre 2014 n.10

Link
http://www.ilregno.it/index.php
  





Parole
Dobbiamo essere onesti e ammettere che tra la dottrina della Chiesa sul matrimonio e sulla famiglia e le convinzioni vissute di molti cristiani si è creato un abisso. L'insegnamento della Chiesa appare oggi a molti cristiani lontano dalla realtà e dalla vita
                                                                       Walter Kasper

Eros, come tagliatore d'alberi
mi colpì con una grande scure,
e mi riversò alla deriva
d'un torrente invernale
                                     Anacreonte


Nell'amore compiuto muta anche la forma dello sguardo: nella seduzione lo sguardo è uncinante, vuole rapire, condurre a sé, imprigionare il corpo e la psiche dell'altro...  
                                                                           Vito Mancuso



Credits

Un programma di Gabriella Caramore
a cura di Paola Tagliolini
regia di Ornella Bellucci
consulenza musicale di Cristiana Munzi
in conduzione Benedetta Caldarulo,
Irene Santori
(Storie)
Gabriella Caramore (Questioni)
Via Asiago n. 10 - 00195 Roma

Moni Ovadia a Uomini e Profeti

Guarda la fotogallery >>

Lettere a U&P



E’ stato interessante il discorso sulla bellezza di domenica scorsa. Riflettendoci su vorrei sottolineare che esiste anche una seduzione negativa delle cose e che sarebbe opportuno evidenziare la differenza tra la seduzione di cui avete parlato, riferita alla bellezza legata alla verità,  e quella che invece riesce ad attrarre per la sua capacità di mimetizzare il vuoto a lei sottostante...

Calendario interreligioso

Appuntamenti

Leggere la Bibbia


Pablo Picasso, Ragazza che legge al tavolo Le letture bibliche di Uomini e Profeti in podcast >> Per  leggere i contenuti clicca su  archivio >>

ALTRE LETTURE


 














Medhat Shafik - Porta D'Oriente
Riascolti di Uomini e Profeti in  Podcast >>

Riascolta

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key