Radio3

Contenuti della pagina

Incontri di etnomusicologia italiana

slcontent

Le launeddas, strumento immediatamente evocativo della Sardegna e delle sue ricchissime tradizioni di cultura popolare, sono al centro del terzo incontro dedicato all’etnomusicologia oggi in Italia. Protagonista Marco Lutzu, che ha conseguito la laurea specialistica in “Antropologia Culturale ed Etnologia” presso l’Università di Sassari e il dottorato di ricerca in “Storia e Analisi delle Culture Musicali” presso l’Università di Roma La Sapienza. Attualmente Lutzu è assegnista di ricerca in etnomusicologia presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia e, dal 2003, docente a contratto per il triennio di Etnomusicologia del Conservatorio di Cagliari. Tra le sue varie pubblicazioni ricordiamo soprattutto, in questo contesto, la direzione e la cura scientifica dell'Enciclopedia della Musica Sarda, in 16 volumi pubblicata tra il 2012 e il 2013. Partendo da una registrazione del leggendario suonatore Efisio Melis degli anni Trenta, forse la più antica di cui si ha notizia, Lutzu segue il percorso di un giovane virtuoso di oggi, Andrea Pisu,  per tracciare un profilo storico delle launeddas tra tradizione, revival e contaminazione, a testimonianza di una vitalità tutt’altro che residuale dello strumento e della civiltà musicale che esso esprime.

Credits

Curatori
Monica D'Onofrio, Paola Damiani e Stefano Roffi
Redazione
Leda Bianchi, Giorgia Niso
Regia
Chiara D'Ambros
Conduttori
Francesco Antonioni, Oreste Bossini, Nicola Campogrande, Riccardo Giagni, Andrea Ottonello, Andrea Penna, Stefano Valanzuolo, Guido Zaccagnini

Sede Rai di Milano:
Nicola Pedone





Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key