Radio3

Contenuti della pagina

Tra me e le mie parole: De Gregori, la musica, il cinema

slcontent




LE PAROLE SONO IMPORTANTI




Francesco De Gregori, Vivavoce



ACCADEMIA D’ARTE GRAMMATICA


Quesiti dell’ascoltatore Alberto Cacciari sull’espressione ‘opera omnia’ e sul verso di Mogol  “non dovevamo vederci più” 



Valeria Della Valle ha insegnato Linguistica italiana alla Sapienza Università di Roma. Oltre a saggi sugli antichi testi toscani, sulla storia della lessicografia, sulla terminologia dell’arte, sulla lingua della narrativa contemporanea, ha pubblicato, insieme a Giovanni Adamo (con il quale dirige l’Osservatorio neologico della lingua italiana ILIESI-CNR), i volumi Neologismi quotidiani (Olschki 2003); 2006 Parole nuove (Sperling & Kupfer 2005); Neologismi. Parole nuove dai giornali (Istituto della Enciclopedia Italiana, 2008). Coordinatrice scientifica del Vocabolario Treccani (2008), nel corso degli anni ha pubblicato insieme a Luca Serianni e Giuseppe Patota tre grammatiche destinate alle scuole superiori. Con Giuseppe Patota ha scritto numerose guide all’uso corretto e appropriato dell’italiano: Il Salvalingua (1995); Il Salvatema (1996); Il Salvastile (1997); Il Salvaitaliano (2000); Le parole giuste (2004); L’italiano. Biografia di una lingua (2006); Il nuovo salvalingua (2007); Viva il congiuntivo! Come e quando usarlo senza sbagliare (2009); Viva la grammatica! La guida più facile e divertente per imparare il buon italiano (2011); Ciliegie o ciliegie? e altri 2406 dubbi della lingua italiana (2012); Piuttosto che. Le cose da non dire, gli errori da non fare; e, per ultimo, L’italiano in gioco (tutti per i tipi di Sperling & Kupfer). È del 2014 il documentario "Me ne frego! Il Fascismo e la lingua italiana", una produzione di Istituto Luce Cinecittà, soggetto e testo di Valeria Della Valle, regia di Vanni Gandolfo, presentato nello “Spazio Luce” del Festival di Venezia 2014.



SAGGIO



Monicelli e il genio delle lingue, di Fabrizio Franceschini (Felici Editore, 2014)


Fabrizio Franceschini insegna  Linguistica italiana all’Università di Pisa. La sua ricerca spazia dalla Commedia dantesca ai linguaggi giovanili, fino alla letteratura popolare e dialettale, al plurilinguismo nell’area mediterranea, al giudeo-livornese e al giudeo-italiano. 



SAPEVATELO


Lo sapevate che il doppiaggio è stato a lungo anche un mezzo di censura? Sapevatelo!



L’ITALIANO NEL MONDO – IL MONDO IN ITALIANO



Il professor matusa e i suoi hippies. Cinema e musica in Italia negli anni ’60. Con un dizionario dei cantanti e dei complessi e una filmografia ragionata, di Steve Della Casa e Paolo Manera (Bonanno, 2011)




LA PAROLA DELLA SETTIMANA


Cinecocomero

Credits

un programma condotto da Giuseppe Antonelli
a cura di Cristina Faloci
in regia e redazione Manuel de Lucia

Giornata proGrammatica


Le Olimpiadi di Italiano
Una collaborazione con MIUR

Social Network

 


Riascolta

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key