Radio3

Contenuti della pagina

Nano come il carbon

06/02/2013

slcontent
Prendi la mina di una matita e riducila in polvere. Per l’Unione europea vale un miliardo di euro, ma solo se riesci a ricavarne un foglio di singoli atomi di carbonio: il grafene. Andrea Ferrari, docente di nanotecnologie all’università di Cambridge e direttore del Cambridge graphene center, e Vittorio Pellegrini, ricercatore dell’Istituto di nanoscienze del Cnr a Pisa, ci spiegano perché il grafene è uno dei materiali più promettenti per la scienza e le sue applicazioni.

Al microfono Marco Motta

Credits

A cura di Rossella Panarese
In regia Costanza Confessore
In redazione Paolo Conte, Matteo De Giuli, Roberta Fulci, Marco Motta

SOCIAL


 

RSS

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key