Radio3

Contenuti della pagina

Lezione di musica: Arcangelo Corelli

slcontent

Lezione magistrale dedicata ad Arcangelo Corelli a trecento anni dalla morte.
Nacque a Fusignano, presso Ravenna, e trascorse la giovinezza a Bologna (perciò fu detto "il bolognese"), ma intorno al 1675, e per il resto della sua vita, si trasferì a Roma, sotto la protezione della regina Cristina di Svezia e dei cardinali Pamphilij e Ottoboni. Grande virtuoso del violino, Corelli fu il primo nelle sonate e nei concerti, a definire la posizione del solista posto a confronto con un insieme strumentale di dimensioni variabili. Le sue raccolte di Sonate a tre, di Sonate per strumento solista e di Concerti Grossi sono stati dei classici di riferimento per tutti i compositori dell’epoca.

A tenere questa Lezione Federico Maria Sardelli, direttore d’orchestra, compositore, disegnatore e flautista. Protagonista della rinascita del teatro musicale vivaldiano dei nostri tempi. Nel 1984, ha fondato l'orchestra barocca Modo Antiquo,  ensemble dedicato allo studio ed all'interpretazione della musica medievale divenuto nel 1987  anche orchestra barocca.

 

Credits

Curatori
Monica D'Onofrio, Paola Damiani e Stefano Roffi
Redazione
Leda Bianchi, Giorgia Niso
Regia
Chiara D'Ambros
Conduttori
Francesco Antonioni, Oreste Bossini, Nicola Campogrande, Riccardo Giagni, Andrea Ottonello, Andrea Penna, Stefano Valanzuolo, Guido Zaccagnini

Sede Rai di Milano:
Nicola Pedone





Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key