Radio3

Contenuti della pagina

Speciale H.W.Henze

slcontent



H.W. Henze è stato un compositore tedesco molto prolifico, che vissuto come un estraneo nella germania Nazista portando avanti imperterrito il suo lavoro artistico.

É mancato all’età di 86 anni mentre stava per andare in scena la prima di un balletto musicato con le sue opere. Ha sempre operato per realizzare una “nuova musica” che porti con sè le emozioni, l’opulenza e il lirismo dell’età romantica. Si tenne sempre lontano da qualsiasi movimento avanguardistico estremista perchè troppo curioso e aperto. Sin da giovanissimo ricerca contatti con artisti di ogni campo. Tra I suoi incontri più importanti ci sono  F.Ashton, T.Gsovskij, Bertold Brecht e P. Dessau. A partire dai primi anni sessanta è stata una figura ammirata a livello internazionale anche oltre oceano, Il suo rapporto con gli Stati Uniti proseguirà negli anni. Nei suoi slanci internazionalistici lo distingue un amore profondo per l’Italia.

La sua musica è intarsiata di qualità molteplici, una fine intelligenza, una grande conoscenza della materia musicale anche proprio dal punto di vista di un artigiano che conosce non solo gli strumenti con cui lavoro ma soprattutto il materiale che va a scolpire, da cui trae sonorità dai colori più differenti, dai toni sorprendenti in cui si assapora grazia e decisione, delicatezza e dirompenza.

Credits

Curatori
Monica D'Onofrio, Paola Damiani e Stefano Roffi
Redazione
Leda Bianchi, Giorgia Niso
Regia
Chiara D'Ambros
Conduttori
Francesco Antonioni, Oreste Bossini, Nicola Campogrande, Riccardo Giagni, Andrea Ottonello, Andrea Penna, Stefano Valanzuolo, Guido Zaccagnini

Sede Rai di Milano:
Nicola Pedone





Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key