Radio3

Contenuti della pagina

La guerra dei numeri

24/09/2012

slcontent

 

Le stime sulla mortalità da inquinamento a Taranto si rincorrono e intorno alla vicenda Ilva girano diverse versioni. Ma i dati non dovrebbero essere gli stessi per tutti? Lo chiediamo a Maria Angela Vigotti, ricercatrice al dipartimento di biologia dell'università di Pisa e consulente del comune di Taranto per il caso Ilva. Intanto in Campania, un altro impasse tra ambiente, salute e politica: niente registro dei tumori, non ci sono i fondi. I cittadini però si fanno sentire e il governatore della regione ha già garantito che il registro si farà lo stesso. Ne parliamo con Stefano Ferretti, segretario dell'Associazione italiana registro tumori. 


Al microfono Paolo Conte.

La musica di oggi è Tarantella. Vivace da Suite Italienne, di Igor Stravinsky, eseguita da Mischa Maisky.

:: LINK

Le dichiarazioni del Ministero dell’Ambiente Corrado Clini rilasciate a Conversano (BA) il 12 settembre:
http://www.youtube.com/watch?v=o2g8DNaHDCA
 

Lo studio epidemiologico del Progetto SENTIERI relativo al periodo 1995-2002 (la parte relativa all’area di Taranto va da pag. 134 a pag. 138): 
http://www.epiprev.it/sites/default/files/EP2011Sentieri2_lr_bis.pdf

Studio di coorte su mortalità e morbosità nell'area di Taranto” di Mataloni, Biggeri, Forastiere, Triassi et al è il primo articolo scientifico basato su una parte consistente dei dati contenuti nella perizia epidemiologica condotta da Biggeri, Forastiere, Triasse et al. nel corso del procedimento riguardante l’ILVA di Taranto: 
http://www.epiprev.it/articolo_scientifico/studio-di-coorte-sulla-mortalit%C3%A0-e-morbosit%C3%A0-nell%E2%80%99area-di-taranto

Il sito dell'ARTIUM, l'Associazione Italiana Registro Tumori: 
http://www.registri-tumori.it/cms/it

 



 

 


Credits

A cura di Rossella Panarese
In regia Costanza Confessore
In redazione Paolo Conte, Matteo De Giuli, Roberta Fulci, Marco Motta

SOCIAL


 

RSS

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key