Radio3

Contenuti della pagina

Morte di un magnate americano

slcontent





Negli Stati Uniti gli acronimi sono solo per i grandi. Jpm, John Pierpont Morgan, è stato uno


 dei più grandi finanzieri del mondo e della storia. Di come l’America, da lui salvata nel 1907, lo idolatrasse e invidiasse. Delle inestimabili collezioni d’arte protette dalla sua casa-museo. Dei suoi segreti immortali e incubi, sensi di colpa, ombre e mai guarita depressione. Della sua grandezza e della potente rete di banche, entrambe oggi anacronistiche.
Questo libro narra soprattutto di come morì, a Roma, nel marzo 1913.

Studioso, consulente editoriale e docente universitario (master in editoria cartarcea e multimediale all'Università di Bologna), con lo pseudonimo Hans Tuzzi - che è il nome di un personaggio del romanzo "L'uomo senza qualità" di Robert Musil -  ha scritto una serie di romanzi  giallii ambientati a Milano e con protagonista il commissario NorbertoMelis.

Credits

Curatori
Monica D'Onofrio, Paola Damiani e Stefano Roffi
Redazione
Leda Bianchi, Giorgia Niso
Regia
Chiara D'Ambros
Conduttori
Francesco Antonioni, Oreste Bossini, Nicola Campogrande, Riccardo Giagni, Andrea Ottonello, Andrea Penna, Stefano Valanzuolo, Guido Zaccagnini

Sede Rai di Milano:
Nicola Pedone





Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key