Radio3

Contenuti della pagina

Lettere dal 28 aprile al 4 maggio

slcontent

Spett. Redazione di Uomini e Profeti,
vi ascolto e vi ‘scarico’ con  passione ed interesse da poco più di un anno; periodo in cui per motivi di salute sono stato  costretto a casa ed ho scoperto una radio 3 molto diversa da quella che ascoltavo decenni fa ai tempi del mio liceo.
Come ho già scritto apprezzo soprattutto la vostra capacità di leggere fedi e culture senza temere il pesante ed affascinante carico di salutari dubbi senza i quali ogni religione rischia la deriva del fondamentalismo.
Ho una immensa stima ed affetto per Enzo Bianchi che considero con la Comunità di Bose un vero e proprio faro culturale per la mia regione e non solo per essa.
Tuttavia ho molti dubbi sulla lettura che Enzo Bianchi ha dato nell’ultima puntata del 29/04/2012 dell’episodio della tempesta placata nei diversi vangeli in particolare nei citati Marco 4.35-40, Luca 8.22-27   e Matteo 8.23-28
Le analogie tra l’episodio dell’antico testamento (peraltro poi rivisitato da Collodi) e quello citato da tre dei quattro evangelisti sinottici o riconosciuti dalla chiesa sono a mio avviso impressionanti. Quello che mi sembra strano che nessuno degli studiosi della bibbia sottolinei questa analogia. Così come mi sembra curioso che nessuno sollevi dubbi sulla verosimiglianza di una grave tempesta manifestatasi proprio nel piccolissimo e ridente lago di Tiberiade.
Negli anni scorsi durante l’ostensione della sindone nella mia città mi chiedevo perché la chiesa cattolica tacesse sul fatto che la prova del carbonio 14, commissionata dalla chiesa stessa, abbia inequivocabilmente datato la sindone intorno all’anno 1000. Da persona di educazione cattolica mi chiedo la chiesa cattolica non rischia per non coltivare sani dubbi di confondere i simboli con la sostanza della fede?
Emilio Giugiaro (Torino)

Credits

Un programma di Gabriella Caramore
a cura di Paola Tagliolini
regia di Ornella Bellucci
consulenza musicale di Cristiana Munzi
in conduzione Benedetta Caldarulo,
Irene Santori
(Storie)
Gabriella Caramore (Questioni)
Via Asiago n. 10 - 00195 Roma

Moni Ovadia a Uomini e Profeti

Guarda la fotogallery >>

Lettere a U&P



E’ stato interessante il discorso sulla bellezza di domenica scorsa. Riflettendoci su vorrei sottolineare che esiste anche una seduzione negativa delle cose e che sarebbe opportuno evidenziare la differenza tra la seduzione di cui avete parlato, riferita alla bellezza legata alla verità,  e quella che invece riesce ad attrarre per la sua capacità di mimetizzare il vuoto a lei sottostante...

Calendario interreligioso

Appuntamenti

Leggere la Bibbia


Pablo Picasso, Ragazza che legge al tavolo Le letture bibliche di Uomini e Profeti in podcast >> Per  leggere i contenuti clicca su  archivio >>

ALTRE LETTURE


 














Medhat Shafik - Porta D'Oriente
Riascolti di Uomini e Profeti in  Podcast >>

Riascolta

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key