Radio3

Contenuti della pagina

Lettere 24 - 30 novembre

slcontent

Come sempre, anche questa mattina ho ascoltato  il vs. interessantissimo programma, e mi fatto molto piacere sentire dall'ospite di turno che questa trasmissione ha un altissimo ascolto, da parte di tantissime persone con radici culturali le più diverse, che qui quindi si ritrovano come affratellati. Un buon segno fra i tantissimi brutti che ricorrono... Per parte mia, sono vedovo, di 75 anni, con la speranza cristiana, ma anticlericale, forse protestante a mia insaputa, e seguo la sua trasmissione continuando a fare le mie molte cose, passando così da una stanza all'altra della mia ora troppo grande casa, ma con 3 radio accese, in ogni luogo, così non perdo nulla dei vostri racconti e ragionamenti. Mi auguro che continuiate, e abbiate anche maggior tempo e spazio, magari in TV, anche per contrastare le tante altre tantissime cose cretine che ci vengono propinate.
Grazie tantissimo.
Casadei Giampiero
Cesena 

________________________________________________________________________________________________________________
 

Buongiorno,
vi sto ascoltando e mi sono ricordato di un viaggio in Birmania nel oramai lontano 1997. Ricordo di aver conosciuto un sacerdote italiano che viveva in Birmania oramai da 50 anni!!! e anche lui non poteva uscire dal paese pena il non rinnovo del visto........................................................................................................................................
Grazie e saluti
Gian luca Croce
________________________________________________________________________________________________


Gentile Signora Caramore,
è stato veramente bello stamani sentire la Sua ospite magnificare coram populo i moltissimi ascoltatori di questa trasmissione che Lei conduce così magistralmente. Anche il riferire la preoccupazione di qualcuno nel sentirLa raffredata è stato tenerissimo. E' vero, carissima Gabriella, non solo Le vogliamo bene  ma abbiamo  bisogno di Lei. Seguiti ad  aiutarci a vincere " la fatica della luce ".
Con grande considerazione. 
Enzo Giusti
_________________________________________________________________________________________________

Gentile  redazione,
poichè il controverso versetto in oggetto (Tu sei Pietro e su questa pietra costruirò la mia chiesa)  sarà trattato ad hoc (come avete  detto alla fine della puntata di oggi) volevo proporvi  di discuterlo a mo'
di contraddittorio tra due teologi che la pensano in modo diverso ( in sintesi chi ritiene che la pietra sia Pietro e chi invece Gesù stesso).
Codiali saluti
Alessandro Camerotto
_________________________________________________________________________________________________

Cara redazione, 
sto ascoltando con molto piacere e interesse le puntate del
sabato e della domenica, e utilizzo poi normalmente il vostro podcast per scaricare i dati sul mio PC. Li riporto poi su CD perchè così posso ascoltarli tranquillamente in altri orari della giornata. Questo perchè non sempre riesco ad ascoltare le puntate dal vivo, specialmente la domenica. Non sarebbe possibile fare una replica nel corso della giornata? Forse la mia è una richiesta impossibile, considerati tutti i programmi in corso su Radio 3. Mi piacciono anche i brani musicali che talvolta trasmettete. Non sarebbe possibile riascoltarne almeno qualcuno? O poterlo scaricare? Ho visto che voi riportate tutti i dati che consentono la ricerca dei CD. Però sarebbe bello se alcuni si potessero riascoltare, magari anche parzialmente, come viene fatto su altre trasmissioni musicali. Mi fa piacere che ogni tanto riproponete vecchie puntate della trasmissione sul podcast e questo è molto utile. L'analisi della Bibbia come voi l'avete impostata, e cioè con una pluralità di interventi e di interpretazioni, è veramente entusiasmante e impedisce di vedere le cose da una sola singola visuale, il che non è mai positivo e costruttivo.
Grazie ancora e buon lavoro.
Rosalia Naddeo
_______________________________________________________________________________________________


Intanto dico grazie alla signora Gabriella per la cura, la sollecitudine e l’attenzione con cui esamina tutte le lettere che settimanalmente giungono alla redazione. Poi vengo al dunque: quella dell’esistenza di un pre-Vangelo aramaico è una questione classica su cui io non mi stancherei mai di sentir parlare i “nostri” esperti, il P. Enzo Bianchi è il primo che mi viene in mente senza naturalmente togliere niente agli altri. Allora, pur consapevole che a storici e filologi non è corretto porre questioni su ciò di cui non abbiamo niente di scritto, pur dato per scontato che la versione Siriaca del Nuovo Testamento fu comunque condotta traducendo dallo stesso testo greco che noi conosciamo; considerando però che il Siriaco è strettamente imparentato con l’aramaico di Palestina che Gesù e i Suoi parlavano: mi domando e domando ai nostri esperti: lo studio filologico della versione Siriaca comparata col testo greco - soprattutto Marco e Matteo - può gettare luce sui, postulati, precedenti aramaici dei Vangeli che noi conosciamo? Vi ringrazio per l’attenzione, e sempre fedelissimo ascoltatore:
Carlo Casagrande
Roma


 

Credits

Un programma di Gabriella Caramore
a cura di Paola Tagliolini
regia di Ornella Bellucci
consulenza musicale di Cristiana Munzi
in conduzione Benedetta Caldarulo,
Irene Santori
(Storie)
Gabriella Caramore (Questioni)
Via Asiago n. 10 - 00195 Roma

Moni Ovadia a Uomini e Profeti

Guarda la fotogallery >>

Lettere a U&P



E’ stato interessante il discorso sulla bellezza di domenica scorsa. Riflettendoci su vorrei sottolineare che esiste anche una seduzione negativa delle cose e che sarebbe opportuno evidenziare la differenza tra la seduzione di cui avete parlato, riferita alla bellezza legata alla verità,  e quella che invece riesce ad attrarre per la sua capacità di mimetizzare il vuoto a lei sottostante...

Calendario interreligioso

Appuntamenti

Leggere la Bibbia


Pablo Picasso, Ragazza che legge al tavolo Le letture bibliche di Uomini e Profeti in podcast >> Per  leggere i contenuti clicca su  archivio >>

ALTRE LETTURE


 














Medhat Shafik - Porta D'Oriente
Riascolti di Uomini e Profeti in  Podcast >>

Riascolta

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key