Radio3

Contenuti della pagina

Lettere dal 29 dicembre 2012 al 4 gennaio 2013

slcontent

Cara Gabriella Caramore e Redazione,
vi saluto e vi auguro un felice anno. E’ stato un anno forte, ma anche bello, come sempre, alla fine. Un senso di fine, si anche e molto, per mie congiunzioni e non solo. Mi da un’urgenza, il senso di fare in fretta (figli: ma’ non mettere ansia…), soprattutto di dire grazie, molte grazie a tanti e voi siete nei primi posti, quanti momenti si intrecciano a voi (che non potete immaginare) e spesso anche momenti difficili e voi, quindi, ancora più preziosi con tutti i vostri amici cari e bravi. E noi, come bimbi un po’ malati o non grandi abbastanza per partecipare, ma abbastanza per riempirsi gli occhi con l’immaginazione e le orecchie con la musica, le parole a volte smozzicate, a volte ci distoglie da un dolore da un pensiero. Siete fra quelli che amo abbastanza per ricordarmi di volervi ringraziare prima di andare via. Vorrei sapervi raccontare abbastanza la bellezza di Sofia, Irene, Elisabetta, Ishraq, Othmane, Lorenzo, Carlo Umberto ecc straordinari doni dei cieli in ordinarie periferie urbane.
Paola Bonsangue
________________________________________________________________________________________________


Anche quest'anno è arrivato il momento di rinnovare l'abbonamento Rai. Ci tenevo a farvi sapere che solo la vostra trasmissione è sufficiente nel ricompensarmi abbondantemente per quel che spenderò per il canone. Ringraziandovi auguro a tutti voi un Felice 2013.
Saluti.
Nicola Battistini
________________________________________________________________________________________________________________
Gentile redazione,
per la trasmissione di domenica 23 dicembre 2012
: - La verginità di Maria - Non si può sentire ancora e ancora che Maria a 15 anni era una bambina, cioè senza menarca. Ben sapendo che allora, e come troppo spesso anche oggi, in quei luoghi, in quella cultura la promessa e/o il matrimonio avvenivano e avvengono dai 9 anni in poi. Proprio perché da quell’età giunge la maturità sessuale.La donna allora si realizzava, volente o nolente, solo nel matrimonio e nella maternità. Sono certa che le coetanee di Maria a 15 anni avevano già almeno 2 figli. Se si continua con questa ostinata e inutile esposizione dei fatti la credibilità negli ascoltatori diminuisce.E poi mi pare un discorso del tutto maschilista ! Questo è il mio modesto e partecipato parere. 
Con stima e affetto ringrazio e Auguro ogni bene 
Marinella Ragazzi  (ostetrica) 
_______________________________________________________________________________________________

Cara redazione, cara Gabriella che la rappresenti tutta. IL primo novembre è morta mia madre, una vostra fedele ascoltatrice, anche e soprattutto in podcast. Malata e quasi inferma da anni,  con la vostra trasmissione le avete donato momenti di serenità e gioia, allietandola e confortandola.
Non so usare parole migliori , o termini più efficaci, ma sento il dovere di ringraziarvi per tutto questo. Io non sono credente, ma ho spesso ascoltato le puntate e ragionato con mia mamma cercando di capirne comunque il senso. Forse non ci sono riuscito, ma quello che ho compreso è che un momento di felicità dato a  un sofferente è un piccolo mondo perfetto che val la pena di amare.
Grazie.
Ennio Angeli - Fivizzano (MS) 



Credits

Un programma di Gabriella Caramore
a cura di Paola Tagliolini
regia di Ornella Bellucci
consulenza musicale di Cristiana Munzi
in conduzione Benedetta Caldarulo,
Irene Santori
(Storie)
Gabriella Caramore (Questioni)
Via Asiago n. 10 - 00195 Roma

Moni Ovadia a Uomini e Profeti

Guarda la fotogallery >>

Lettere a U&P



E’ stato interessante il discorso sulla bellezza di domenica scorsa. Riflettendoci su vorrei sottolineare che esiste anche una seduzione negativa delle cose e che sarebbe opportuno evidenziare la differenza tra la seduzione di cui avete parlato, riferita alla bellezza legata alla verità,  e quella che invece riesce ad attrarre per la sua capacità di mimetizzare il vuoto a lei sottostante...

Calendario interreligioso

Appuntamenti

Leggere la Bibbia


Pablo Picasso, Ragazza che legge al tavolo Le letture bibliche di Uomini e Profeti in podcast >> Per  leggere i contenuti clicca su  archivio >>

ALTRE LETTURE


 














Medhat Shafik - Porta D'Oriente
Riascolti di Uomini e Profeti in  Podcast >>

Riascolta

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key