Radio3

Contenuti della pagina

Arte e Mistero

slcontent
 

Il filo conduttore è quello dell’arte e sullo sfondo, come nota nel suo ricchissimo saggio introduttivo il curatore, c’è il mito di Pigmalione. Pigmalione si innamora di una scultura d’avorio da lui stesso scolpita e prega la dea Venere di concedergli in moglie una donna che le somigli in tutto e per tutto. Venere fa di meglio e trasforma in una creatura viva la statua, che diviene improvvisamente sensibile: "sentì i baci -scrive Ovidio– e arrossì e, sollevando alla luce gli occhi timidi, vide insieme il cielo e l’amante". Ma l’animarsi della statua, positivo nella favola pagana, assumerà un ben diverso carattere, nefasto e minaccioso, nel mondo cristiano.

La Venere d’Ille è, insieme al Ritratto ovale di Poe il testo forse più celebre di questa antologia.

Lo affiancano altri racconti meno conosciuti ma di grande fascino, come l’elusivo, folgorante apologo di Hawthorne I ritratti profetici, lo splendido Shalken il pittore di Le Fanu, che ci trasporta nell’atelier di un pittore fiammingo del Seicento, La cornice d’ebano di Edith Nesbit e La Mezzatinta di M.R. James, esempi eccelsi di gotico vittoriano piacevolmente kitsch. 

Risulterà una simpatica novità -anche per i frequentatori del genere- Lo schizzo misterioso di Émile Erckmann e Alexandre Chatrian (1860), credo qui tradotto per la prima volta dal francese. Forse ispirato da aneddoti analoghi sparsi nell’opera di Balzac, racconta di un pittore che si trova a dipingere, in una sorta di trance, la scena di un delitto, rischiando di venirne a torto incolpato per i particolari che gli ha svelato la sua “seconda vista”. L’ambientazione accuratissima nella provincia tedesca, le figurette caricaturali di contorno, l’allegra disinvoltura con cui procede la narrazione ci aiutano a capire come la coppia Erckmann-Chatrian abbia potuto rivaleggiare, nelle librerie francesi del secondo Ottocento, con autori del calibro di Dumas padre e di Jules Verne.

              

Credits

Curatori
Monica D'Onofrio, Paola Damiani e Stefano Roffi
Redazione
Leda Bianchi, Giorgia Niso
Regia
Chiara D'Ambros
Conduttori
Francesco Antonioni, Oreste Bossini, Nicola Campogrande, Riccardo Giagni, Andrea Ottonello, Andrea Penna, Stefano Valanzuolo, Guido Zaccagnini

Sede Rai di Milano:
Nicola Pedone





Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key