Radio3

Contenuti della pagina

Nati sotto il segno della guerra

11/01/2011

slcontent

Centinaia di bambini con malformazioni al cuore, al sistema nervoso, o allo scheletro. Negli ultimi anni il reparto maternità dell'ospedale di Falluja, in Iraq, ha registrato un numero crescente di neonati affetti da gravi problemi di salute. Eredità pesante, denunciano alcuni medici, delle armi usate nella guerra irachena. Ne parliamo con Paola Manduca, genetista dell'università di Genova e responsabile scientifico del comitato New weapons.

Qui puoi trovare l'articolo scientifico che descrive la ricerca.

Si torna a parlare del disastro ambientale nel Golfo del Messico provocato nell'aprile 2010 dalla piattaforma petrolifera Deep Horizon. L'incidente poteva essere evitato: lo dice una commissione d'inchiesta,
voluta dal Presidente degli Stati Uniti Barack Obama, che oggi presenta i risultati del proprio lavoro. Ce ne riferisce il giornalista scientifico Pietro Greco.

Al microfono Marco Motta.

La musica di oggi è Chant du soir. Très calme (da Les Heures Persanes, op. 65) di Charles Koechlin, eseguita da Kathryn Stott.














Credits

A cura di Rossella Panarese
In regia Costanza Confessore
In redazione Paolo Conte, Matteo De Giuli, Roberta Fulci, Marco Motta

SOCIAL


 

RSS

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key