Radio3

Contenuti della pagina

Questioni

slcontent

Guerra: l’insensata passione
con Marco Deriu, Enrico Maria Massucci





Come una “insensata passione”: così descrive la dimensione della guerra J. Glenn Gray, che partecipò alla campagna d’Italia, all’invasione della Francia meridionale fino alla campagna nell’Europa centrale, nelle fila dell’esercito americano. La sua formazione filosofica, la sua sensibilità personale, gli permettono uno sguardo dolente e interrogativo sulla realtà insondabile e atroce della guerra, sull’incantamento prodotto dalla violenza e dall’orrore, sul rapporto con la morte e l’amore, sul senso di una colpa inestinguibile e di un oblio irraggiungibile. Unico antidoto, forse, “l’arduo sentiero cristiano”.  Di Gray esce ora un libro curato da Enrico Maria Massucci, che ci guiderà nella conoscenza di questa figura, arrivando a sfiorare anche le nuove tematiche delle guerre nel mondo contemporaneo. Di questo parleremo con Marco Deriu, delle nuove modalità belliche che si nascondono nella “banalità del quotidiano”, del ruolo delle religioni nei conflitti a noi contemporanei.




Suggerimenti di lettura
Glenn J.Gray, Guerrieri. Considerazioni sull’uomo in battaglia, Fondazione Museo storico del Trentino, a cura di Enrico Maria Massucci
Marco Deriu, Dizionario critico delle nuove guerre, Emi 2005
Max Hastingr, Inferno. Il mondo in guerra 1939 - 1945, Neri Pozza 2012






Parole
Le guerre si scatenano sulle parole. Il loro terreno è semantico
                                                                   Arthur Koestler


     Essi gridano: Pace! Ma dichiarano santa la guerra.
                                                             Michea 3,10

Ancora mi accompagna la paura più profonda di quegli anni di guerra: che quegli eventi non avessero realmente uno scopo.
                                                                                                   J. Glenn Gray
 

 


                                                                       J. Glenn Gray

Credits

Un programma di Gabriella Caramore
a cura di Paola Tagliolini
regia di Ornella Bellucci
consulenza musicale di Cristiana Munzi
in conduzione Benedetta Caldarulo,
Irene Santori
(Storie)
Gabriella Caramore (Questioni)
Via Asiago n. 10 - 00195 Roma

Moni Ovadia a Uomini e Profeti

Guarda la fotogallery >>

Lettere a U&P



E’ stato interessante il discorso sulla bellezza di domenica scorsa. Riflettendoci su vorrei sottolineare che esiste anche una seduzione negativa delle cose e che sarebbe opportuno evidenziare la differenza tra la seduzione di cui avete parlato, riferita alla bellezza legata alla verità,  e quella che invece riesce ad attrarre per la sua capacità di mimetizzare il vuoto a lei sottostante...

Calendario interreligioso

Appuntamenti

Leggere la Bibbia


Pablo Picasso, Ragazza che legge al tavolo Le letture bibliche di Uomini e Profeti in podcast >> Per  leggere i contenuti clicca su  archivio >>

ALTRE LETTURE


 














Medhat Shafik - Porta D'Oriente
Riascolti di Uomini e Profeti in  Podcast >>

Riascolta

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key