Radio3

Contenuti della pagina

Dante, padre della lingua italiana

slcontent


LE PAROLE SONO IMPORTANTI

 

 

La grande bellezza dell’italiano. Dante, Petrarca e Boccaccio, di Giuseppe Patota (Laterza, 2015)

 

Giuseppe Patota insegna Storia della lingua italiana all’Università di Siena-Arezzo,  è accademico corrispondente della Crusca, direttore scientifico del Dizionario Italiano Garzanti e da tempo collabora con la RAI alla realizzazione di programmi dedicati all’insegnamento dell’italiano.


ACCADEMIA D’ARTE GRAMMATICA

 

 

Silverio Novelli risponde ai dubbi dell’ascoltatrice Emanuela Torresini

 

Silverio Novelli, giornalista e lessicografo, lavora ai contenuti della sezione “Lingua italiana” del portale Treccani.it, rispondendo – tra l’altro – ai quesiti grammaticali inviati dagli utenti. Ha collaborato alla terza edizione del Vocabolario Treccani e, con Gabriella Urbani, ha curato due dizionari di neologismi: Il Dizionario Italiano: parole nuove della Seconda e Terza Repubblica (1995) e il Dizionario della Seconda Repubblica: le parole nuove della politica (1997). Il suo ultimo libro è Si dice? Non si dice? Dipende. L'italiano giusto per ogni situazione (Laterza, 2014).



LA PAROLA DELLA SETTIMANA



Commedia, di Alberto Casadei

 

Alberto Casadei insegna Letteratura italiana all’Università di Pisa, tra i suoi lavori ricordiamo almeno «Stile e tradizione nel romanzo italiano contemporaneo», Poesia e ispirazione, Letterature e controvalori. Critica e scritture nell'era del web. In un suo libro recente (Dante oltre la commedia, pubblicato dal Mulino), Casadei riflette – tra l’altro – proprio sul titolo del capolavoro dantesco. Gli abbiamo chiesto di raccontarci, in poche parole, il nucleo di quelle sue riflessioni. 

 

 

SAPEVATELO

 

Lo sapevate che se oggi usiamo la parola sorella lo dobbiamo in gran parte a Dante? Sapevatelo!



 

DICE IL SAGGIO

 

La lingua di Dante, di Paola Manni (Il Mulino, 2013)

 

Paola Manni insegna Storia della lingua italiana all’Università di Firenze. Fra i suoi volumi ricordiamo una raccolta di «Testi pistoiesi» delle origini (Accademia della Crusca, 1990) e il recente «Glossario leonardiano» curato con M. Biffi (Olschki, 2012). Per il Mulino ha pubblicato anche il volume «Il Trecento toscano», del 2003. Dal 2011 è socia dell’Accademia della Crusca, di cui è anche vicepresidente. 

 

 

SCUOLAPOP

 
 

Citazioni dantesche nelle canzoni italiane illustrate da Giuseppe Antonelli

 

 

L’ITALIANO NEL MONDO – IL MONDO IN ITALIANO

 


Dante. Il romanzo della sua vita, di Marco Santagata (Mondadori, 2012)
 

Marco Santagata, studioso di letteratura italiana, insegna all'Università di Pisa. All'attività di storico e di critico della letteratura affianca quella di narratore e nel 2003 ha vinto il premio Campiello con il romanzo «Il Maestro dei santi pallidi». Tra i suoi libri incentrati sulla figura, l’opera e il personaggio di Dante, ricordiamo almeno L'io e il mondo. Un'interpretazione di Dante (uscito per il Mulino nel 2011), Dante. Il romanzo della sua vita (Mondadori, 2012), Guida all’Inferno (Mondadori 2013) e da ultimo il romanzo Come donna innamorata (Guanda, 2015).

Credits

un programma condotto da Giuseppe Antonelli
a cura di Cristina Faloci
in regia e redazione Manuel de Lucia

Giornata proGrammatica


Le Olimpiadi di Italiano
Una collaborazione con MIUR

Social Network

 


Riascolta

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key