Radio3

Contenuti della pagina

Storie

slcontent

Tarantismo. Le ragioni del rito
con Francesco Faeta, Giovanni Sollima, Brizio Montinaro






L’estinzione del fenomeno religioso del Tarantismo salentino e dei suoi diretti protagonisti, non preclude una riflessione sull’attualità delle cause che lo generarono: quel male di vivere, quella potenza del negativo che sempre riaffiora dalle profondità della nostra storia collettiva e individuale. Tolti gli dei e i santi che plasmarono l’esorcismo coreutico-musicale della Taranta, siamo ancora in grado, nella nostra società secolarizzata e globalizzata, di elaborare sistemi culturali che ritualizzino e leniscano il dolore?

Ne parliamo con l’antropologo Francesco Faeta, il violoncellista e compositore Giovanni Sollima, lo scrittore Brizio Montinaro






Parole

E da me c’era un albero

piantato dietro la porta
da qualsiasi parte tu fossi arrivato
sempre lo avresti visto carico.

Ma venne un vento e lo portò via,
era il migliore del giardino:
la mia mano lo aveva piantato.
Perché devo rimanere al mondo?

Come per un figlio, in Canti di pianto e d’amore dell’antico Salento, a cura di Brizio Montinaro





Suggerimenti di lettura
Francesco  Faeta, Il santo e l’aquilone. Per un’antropologia dell’immaginario popolare nel secolo XX, Sellerio 2000
Francesco  Faeta, A. Ricci, Le forme della festa. La Settimana Santa in Calabria: studi e materiali, Squilibri 2007  

Francesco Faeta, Le ragioni dello sguardo. Pratiche dell’osservazione, della rappresentazione e della memoria, Bollati Boringhieri 2011 
Brizio   Montinaro, Danzare col ragno, Argo 2011.
Brizio Montinaro, Canti d’amore e di pianto dell’antico Salento, Bompiani 2004.
Brizio Montinaro, San Paolo dei serpenti, Sellerio 1996.


AA.VV. Musiche e Canti popolari del Salento ed. Albatros VPA-8429

 

Link
Intro del maestro concertatore, il violoncencellista Giovanni Sollima sull’ Antidotum tarantulae, testo del ’600 del gesuita Athanasius Kircher:
http://www.youtube.com/user/nottedellatarantatv

Giovanni Sollima e i 100 violoncellisti: 
http://www.youtube.com/watch?v=44d2CfeG0nE

Credits

Un programma di Gabriella Caramore
a cura di Paola Tagliolini
regia di Ornella Bellucci
consulenza musicale di Cristiana Munzi
in conduzione Benedetta Caldarulo,
Irene Santori
(Storie)
Gabriella Caramore (Questioni)
Via Asiago n. 10 - 00195 Roma

Moni Ovadia a Uomini e Profeti

Guarda la fotogallery >>

Lettere a U&P



E’ stato interessante il discorso sulla bellezza di domenica scorsa. Riflettendoci su vorrei sottolineare che esiste anche una seduzione negativa delle cose e che sarebbe opportuno evidenziare la differenza tra la seduzione di cui avete parlato, riferita alla bellezza legata alla verità,  e quella che invece riesce ad attrarre per la sua capacità di mimetizzare il vuoto a lei sottostante...

Calendario interreligioso

Appuntamenti

Leggere la Bibbia


Pablo Picasso, Ragazza che legge al tavolo Le letture bibliche di Uomini e Profeti in podcast >> Per  leggere i contenuti clicca su  archivio >>

ALTRE LETTURE


 














Medhat Shafik - Porta D'Oriente
Riascolti di Uomini e Profeti in  Podcast >>

Riascolta

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key