Radio3

Contenuti della pagina

Storie

slcontent

La danza della vita. Alla ricerca della bellezza nei villaggi dell’India del Sud
con Filippo Carli, Antonia Tronti, Mauro Bergonzi



 

Oggi viaggiamo insieme nell’ India del Sud, e in special modo nei villaggi del Tamil Nadu, uno degli stati dove i riti arcaici dell’Induismo si sono conservati in modo integro, dove si trovano i complessi templari più maestosi del subcontinente indiano; ma anche e soprattutto, poiché è ciò che ci interessa oggi, dove la gente ha conservato un modo di vita che potremmo definire essenziale, mantenendosi in unione stretta con le forze della natura e con l’energia della terra attraverso gesti semplici e creatori di bellezza quotidiana. Esploreremo quei gesti con l’aiuto di un regista, Filippo Carli, autore di due brevi film – Neti Neti e Nataraja girati nel 2008 e 2010 nella zona circostante all’Ashram di Sahntivanam, dove Jules Monchanin e Henry Le Saux nel 1950 e in seguito Bede Griffiths dettero vita ad una comunità cristiana che si adattava nel modo di vivere e di pensare ai costumi vedici. Ma cosa cercavano questi monaci nella mistica indu che in Occidente non erano riusciti a trovare? Ne  parleremo con Antonia Tronti – insegnante di yoga e studiosa di spiritualità indiana e cristiana, curatrice delle opere di Bede Griffiths e John Martin Kuvarapu in italiano.  Infine, dello Shiva danzante e della danza della vita - unità e armonia di tutte le cose- ci parlerà Mauro Bergonzi, docente di Filosofie e Religioni dell’India all’Università l’Orientale di Napoli.


Suggerimenti di lettura
F.Carli, A.Tronti, M.Bergorzi,  La danza della Vita – Edzioni La Parola – 2013 (dvd+libro)
Antonia Tronti, Impara da… Un intinerario tra yoga e preghiera cristiana – Servitium -2006
Mauro Bergonzi, Il sorriso segreto dell’essere – Mondadori -2011
Bede Griffiths, Fiume di compassione. Un commento cristiano alla “Bhagavad Gita” – Appunti di viaggio - 2006


Linkwww.youtube.com/watch?v=D0j0qTeBDzk 
 


Parole
Allorchè siamo pienamente coscienti del momento presente, la vita si trasforma e l'ansia e lo stress scompaiono. Gran parte della vita se ne va nella febbrile anticipazione delle cose da fare e nella conseguente sospensione d'animo. Dovremmo imparare a fare un passo indietro nella libertà e possibilità del presente


                                                         Bede Griffiths

 

Vedete come respira e pulsa…  Danzando attraverso il tempo e fuori dal tempo, danzando per sempre e nell’eterno presente. Danzando e danzando in tutti i mondi contemporaneamente….Balza dalla pienezza della vita al nulla, dal nulla di nuovo alla vita. Poiché Nataraja è tutto gioco e il gioco è fine a se stesso, eternamente senza scopo
                                                          Aldous Huxley

 

Credits

Un programma di Gabriella Caramore
a cura di Paola Tagliolini
regia di Ornella Bellucci
consulenza musicale di Cristiana Munzi
in conduzione Benedetta Caldarulo,
Irene Santori
(Storie)
Gabriella Caramore (Questioni)
Via Asiago n. 10 - 00195 Roma

Moni Ovadia a Uomini e Profeti

Guarda la fotogallery >>

Lettere a U&P



E’ stato interessante il discorso sulla bellezza di domenica scorsa. Riflettendoci su vorrei sottolineare che esiste anche una seduzione negativa delle cose e che sarebbe opportuno evidenziare la differenza tra la seduzione di cui avete parlato, riferita alla bellezza legata alla verità,  e quella che invece riesce ad attrarre per la sua capacità di mimetizzare il vuoto a lei sottostante...

Calendario interreligioso

Appuntamenti

Leggere la Bibbia


Pablo Picasso, Ragazza che legge al tavolo Le letture bibliche di Uomini e Profeti in podcast >> Per  leggere i contenuti clicca su  archivio >>

ALTRE LETTURE


 














Medhat Shafik - Porta D'Oriente
Riascolti di Uomini e Profeti in  Podcast >>

Riascolta

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key