Radio3

Contenuti della pagina

Gesualdo da Venosa, Sacrarum cantionum quinque vocibus

slcontent

 La registrazione delle Sacrarum Cantionum è stata realizzata nell'Abbazia della Santissima Trinità di Venosa nell'ambito delle Celebrazioni gesualdiane della Regione Basilicata, sotto la direzione di Paolo Da Col.

Il disco presenta l'integrale delle Sacrae Cantiones, un'opera straordinaria, una sorta di antologia della produzione sacra composta da Gesualdo nell'arco di un lungo periodo, dagli anni Novanta del Cinquecento fino al 1603. Se i madrigali costituiscono la parte più conosciuta dell'opera gesualdiana, la musica religiosa non è meno importante e rivelatrice di una componente non secondaria della produzione del compositore lucano.

Le Sacrae Cantiones sono state concertate da musicisti che hanno approfondito l'opera di Carlo Gesualdo, come le sei voci maschili del gruppo Odhecaton, e un insieme di strumenti quali il liuto, l'arpa, l'organo, il cornetto e l'ensemble di viole Mare Nostrum diretto da Andrea De Carlo.

Presentare in un disco unico una raccolta così variegata di composizioni dà la possibilità, finalmente, di cogliere tutte le peculiari potenzialità espressive della musica sacra di Gesualdo. Un'opera imperdibile, dunque, non solo per i cultori della materia.

Credits

Curatori
Monica D'Onofrio, Paola Damiani e Stefano Roffi
Redazione
Leda Bianchi, Giorgia Niso
Regia
Chiara D'Ambros
Conduttori
Francesco Antonioni, Oreste Bossini, Nicola Campogrande, Riccardo Giagni, Andrea Ottonello, Andrea Penna, Stefano Valanzuolo, Guido Zaccagnini

Sede Rai di Milano:
Nicola Pedone





Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key