Radio3

Contenuti della pagina

Ricordo di Charles Rosen

slcontent

Charles Rosen

Da giovane Rosen ha studiato pianoforte con Moriz Rosenthal (leggendario pianista polacco nato nel 1862, che era stato a sua volta studente di Franz Liszt e Rafael Joseffy). Durante la sua carriera di pianista di successo Charles Rosen ha tenuto numerosi concerti come solista e con orchestre in tutto il mondo ed ha inciso molte opere contemporanee su richiesta dei relativi compositori. Tra questiIgor Stravinsky, Elliott Carter e Pierre Boulez.

Rosen è inoltre autore di libri sulla musica ampiamente riconosciuti e ammirati. Probabilmente la sua opera più famosa è The Classical Style (pubblicato in Italia col titolo Lo stile classico. Haydn, Mozart, Beethoven), testo in cui si analizza la natura e l'evoluzione dello stile classico sviluppato da Franz Josep   Haydn, Wolfgang Amadeus Mozart e Ludwig van Beethoven.

Nel 1995 viene pubblicato  (in italiano La generazione romantica), un testo che copre l'analisi delle opere della prima generazione dei compositori romantici, tra cui Fryderyk Chopin, Franz Liszt, Robert Schumann e Felix Mendelssohn. Altri libri sulla musica scritti da Rosen affrontano il linguaggio musicale di Elliott Carter, di Arnold Schoenberg e le sonate per pianoforte di Beethoven.

I libri del poliedrico Rosen affrontano temi appartenenti anche ad altre aree umanistiche, fra questi Romanticism and Realism: The Mythology of Nineteenth-Century Art e Romantic Poets, Critics, and Other Madmen. Rosen, che ha anche ottenuto un Ph.D. in letteratura francese dalla Princeton University, ha di tanto in tanto tenuto delle cattedre come professore universitario, insegnando ad Harvard, alla Oxford University e alla University of Chicago.

In occasione dell'80º compleanno di Charles Rosen sono stati a lui dedicati una serie di saggi di argomento musicale, scritti da musicisti e musicologi e pubblicati nel 2008 col titolo di Variations on the CanonEssays on Music from Bach to Boulez in Honor of Charles Rosen on His Eightieth Birthday.










Credits

Curatori
Monica D'Onofrio, Paola Damiani e Stefano Roffi
Redazione
Leda Bianchi, Giorgia Niso
Regia
Chiara D'Ambros
Conduttori
Francesco Antonioni, Oreste Bossini, Nicola Campogrande, Riccardo Giagni, Andrea Ottonello, Andrea Penna, Stefano Valanzuolo, Guido Zaccagnini

Sede Rai di Milano:
Nicola Pedone





Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key