Radio3

Contenuti della pagina

Storia dell'architettura italiana: da Costantino a Carlo Magno

slcontent

L’arco temporale di cinque secoli definito da queste due figure è caratterizzato da estrema e repentina mutevolezza degli scenari che vedono evolversi anche il linguaggio architettonico, caratterizzato dal permanere del patrimonio monumentale ereditato dall’antichità, dagli impulsi scaturiti dallo stanziarsi di Longobardi e Bizantini e dalla nuova dimensione europea dell’impero carolingio.
Grazie a un approccio integrale dei mutamenti occorsi dalla tarda antichità fino agli inizi del Medioevo quest’opera illustra nuove prospettive sul particolare carattere di un’epoca che che si rivelerà cruciale per la futura storia della cultura europea.

Sible Lambertus de Blaauw è titolare della cattedra di Arte e Architettura paleocristiana presso la Facoltà di Lettere al Radboud Universiteit di Nijmegen (Paesi Bassi) dal 2002.

Credits

Curatori
Monica D'Onofrio, Paola Damiani e Stefano Roffi
Redazione
Leda Bianchi, Giorgia Niso
Regia
Chiara D'Ambros
Conduttori
Francesco Antonioni, Oreste Bossini, Nicola Campogrande, Riccardo Giagni, Andrea Ottonello, Andrea Penna, Stefano Valanzuolo, Guido Zaccagnini

Sede Rai di Milano:
Nicola Pedone





Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key