Radio3

Contenuti della pagina

LUIGI GHIRRI e SANDRO BECCHETTI

slcontent

Luigi Ghirri: Lezioni di Fotografiaa cura di Giulio Bizzarri e Paolo Barbaro, con uno scritto biografico di Gighirrianni Celati (Ed.Quodlibet Compagnia Extra)

Luigi Ghirri (Scandiano 1943-Roncocesi di Reggio Emilia 1992) ha rinnovato con le sue fotografie il nostro modo di guardare il mondo, e c'è un'intera generazione di fotografi che non potrebbe esistere senza la sua opera. Durante il 1989 e il 1990 Ghirri ha tenuto una serie di lezioni sulla fotografia all'Università del Progetto di Reggio Emilia, lezioni che sono state trascritte, e in questo libro pubblicate; ognuna corredata dalle fotografie e dalle immagini che mostrava agli studenti e di cui parlava.

 

Protagonisti: Sandro Becchetti,  a Il Magazzino delle idee a Orvieto fino al 29 gennaio                 

Dagli anni Sessanta Sandro Becchetti guarda e ritrae con occhio attento e penetrante l’Italia che cbecchettiambia, affiancando ad un sensibile e appassionato lavoro sulla città e sul paesaggio quello di ritrattista, rinnovandone il concetto stesso. Pasolini, Borges, Warhol, Ungaretti, Hitchcock, Fellini ed altri protagonisti del secolo appena trascorso in una galleria imperdibile e densa di significati sotterranei, in cui il vero personaggio principale è il fotografo stesso. La sua personale cifra stilistica, che ha fatto scuola e lo ha reso uno dei maggiori artisti del nostro secolo, si contraddistingue per il realismo spinto quasi fino alla crudezza, strumento con cui scava nell’animo del soggetto ritratto attraverso un’apparente spontaneità che lo spoglia e ne svela l’intima essenza. I suoi scatti formano la memoria collettiva nazionale attraverso una narrazione fotografica lunga quarant’anni, pubblicata dalle maggiori testate giornalistiche italiane e straniere.
Attualmente Sandro Becchetti vive e lavora in Umbria, dove ha appena completato un lavoro di ricerca fotografica durato anni che porta il titolo “Umbria - alla ricerca del lupo”, di prossima pubblicazione.

 

 

Credits

Curatori
Monica D'Onofrio, Paola Damiani e Stefano Roffi
Redazione
Leda Bianchi, Giorgia Niso
Regia
Chiara D'Ambros
Conduttori
Francesco Antonioni, Oreste Bossini, Nicola Campogrande, Riccardo Giagni, Andrea Ottonello, Andrea Penna, Stefano Valanzuolo, Guido Zaccagnini

Sede Rai di Milano:
Nicola Pedone





Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key