Radio3

Contenuti della pagina

Cavie social

02/07/2014

slcontent

Si può essere volontari inconsapevoli? Sembrerebbe di sì. Per esempio accettando i termini di utilizzo di Facebook senza leggerli con troppa attenzione. La società americana ha infatti modificato il flusso delle notizie visualizzate da 700mila persone per osservare i loro cambiamenti d’umore. L’obiettivo era capire se la prevalenza di post positivi o negativi influisse sull’emotività degli utenti, e la risposta è sì. È stata un’operazione lecita o si è superato un confine? Lo chiediamo a Stefano Epifani, che insegna social media management all’università di Roma La Sapienza.

Con Raffaella Burioni, professore associato al dipartimento di fisica all’università di Parma, esploriamo il modo in cui la meccanica statistica può descrivere il “contagio emotivo” e come opinioni, idee e linguaggi si trasmettono all’interno di una società.

Al microfono Roberta Fulci

::LINK

Lo studio pubblicato su PNAS
La notizia su
Wired Italia
Un approfondimento e qualche riflesione su The Altantic
 

Credits

A cura di Rossella Panarese
In regia Costanza Confessore
In redazione Paolo Conte, Matteo De Giuli, Roberta Fulci, Marco Motta

SOCIAL


 

RSS

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key