Radio3

Contenuti della pagina

Roma è una bugia, con Filippo La Porta

slcontent

21/07/2014
«Roma non è soltanto un luogo, la mia città, la città dove sono nato, cresciuto, la città dove vivo. Roma è una figura del destino, che quasi mi è caduta addosso. È un geroglifico che ho provato a decifrare. È un'arte del vivere, una visione del mondo. [...] Nonostante la bibliografia su Roma sia immensa, sterminata, pretendo di dire una cosa originale su questa città: Roma è una città degli opposti, una città dove convivono una maleducazione spesso sguaiata, esibita, ma anche una grande tolleranza: gli scrittori quando venivano a Roma si sentivano accettati, tollerati, da Pasolini a Manganelli. A Roma convivono istinti anche funerei; è una città funerea e, allo stesso tempo, ha una vitalità selvaggia, quasi ferina. C'è l'allegria di chi si sente sopravvissuto, proprio perché Roma è sopravvissuta a tutto, ai tanti saccheggi... La "verità" che pretendo di aver detto riguarda proprio questa duplicità, questa ambiguità di Roma. "Roma è una città che ti spegne" diceva il poeta Noventa, una città paludosa, stagnante, che ti devitalizza, che ti leva energie, "scuorante" diceva Landolfi. Ma nello stesso tempo, miracolosamente, è una città nella quale tutti vogliono vivere perché pure ti da tanta energia. Come mai? Questo è un po' l'enigma de
lla città. È vero che tutto quello che viene a Roma muore (come il cristianesimo o l'unità d'Italia), ma in un certo senso non smette di morire. Dunque Roma diventa, nel libro, il luogo dove tutto finisce ma non smette di finire. È questo il nucleo del libro, attorno a cui ho raccolto alcune memorie e ho tentato di fare alcuni ritratti di compagni di scuola, amici e persone che oggi non ci sono più.».



Scarica i podcast   

Il libro 

Credits

Carlo D'Amicis,Michele De Mieri,Lea Gemmato, Clementina Palladini, Daniela Pirastu, Laura Zanacchi, Regia di: Benedetta Annibali A cura di: Susanna Tartaro
Conduce: Loredana Lipperini

Ricerca nell'archivio

Cerca 

Tutti i Libri dell'Anno

 
Ogni anno gli ascoltatori di Fahrenheit scelgono il loro Libro dell'Anno tra i 12 Libri del Mese. A Dicembre durante la Fiera della Piccola e Media Editoria di Roma un intero pomeriggio è dedicato all'elezione in diretta del nuovo Libro dell'Anno.  
Si può votare inviando una mail a: fahre@rai.it

Tutti i Libri dell'Anno 

Vota per il Libro del Mese






Scegli tra questi il tuo libro preferito e manda una mail a:  fahre@rai.it


Cristina Amodeo, Samantha Friedman, Il giardino di Matisse, Fatatrac

Guido Conti, Nilou e i giorni meravigliosi dell’Africa, Rizzoli


Gioacchino Criaco, Il saltozoppo, Feltrinelli


Diego de Silva, Terapia di coppia per amanti, Einaudi


Stefano Ferrio, Lo spareggio, Nutrimenti


Giuseppe Feyles, La classe scomparsa, Manni


Ilaria Gaspari, Etica dell’Aquario, Voland 


Lorenza Ghinelli, Almeno il cane è un tipo a posto, Rizzoli


Siegmund Ginzberg, Spie e zie, Bompiani


Carlo Lucarelli, Il tempo delle iene, Einaudi


Dacia Maraini, La bambina e il sognatore, Rizzoli


Michela Murgia, Chirù, Einaudi


Antonio Pennacchi, Canale Mussolini. Parte seconda, Mondadori


Gilda Policastro, Cella, Marsilio 

Luca Tortolini, Claudia Palmarucci, Le case degli altri bambini, OrecchioAcerbo


Filippo Tuena, Memoriali sul caso Schumann, Il Saggiatore

 

Tutti i libri del mese

Radio3 Twitter

Il podcast delle poesie di Fahrenheit


Finalmente puoi collezionare le voci dei nostri poeti! Il podcast della poesia del giorno di Fahrenheit.

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key