Radio3

Contenuti della pagina

Conversazioni sulla Danza Contemporanea

slcontent

Pina Bausch ha radicalmente cambiato la scena del teatro e della danza del Novecento. Con i suoi ‘pezzi’ creati con il Tanztheater Wuppertal, Bausch ha scardinato il rapporto tra movimento e emozione, interiorità e racconto, gesto quotidiano e coreografia. Quell’interesse per cosa ‘muove le persone’, così pregnante nella motivazione del suo teatro, ha fatto sì che si creasse una visione del danzatore, non più solo interprete ma co-autore di un lungo, meraviglioso, viaggio dell’anima. Un incontro su Pina per interrogarci sulla portata umana e artistica di un repertorio che da Le Sacre du printemps a Nelken, da Bandeneon a Aqua, da Kontakhof a Vollmond non smette di risvegliare lo sguardo.






Francesca Pedroni
, giornalista, critico di danza del quotidiano Il manifesto, è autrice e regista di documentari sulla danza per Classica tv (Sky, canale 728). Tra le sue varie pubblicazioni, di cui molte dedicate alla danza contemporanea italiana, la prima monografia europea sul coreografo americano Alwin Nikolais. Docente di Storia del balletto e della danza alla Scuola di Ballo dell’Accademia del Teatro alla Scala di Milano.

 

Credits

Curatori
Monica D'Onofrio, Paola Damiani e Stefano Roffi
Redazione
Leda Bianchi, Giorgia Niso
Regia
Chiara D'Ambros
Conduttori
Francesco Antonioni, Oreste Bossini, Nicola Campogrande, Riccardo Giagni, Andrea Ottonello, Andrea Penna, Stefano Valanzuolo, Guido Zaccagnini

Sede Rai di Milano:
Nicola Pedone





Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key