Radio3

Contenuti della pagina

Storie

slcontent

Le voci nuove dell’ebraismo riformato
con Daniela Gean, Federico D’Agostino, rav Antonio Di Gesù





E’ nata a Roma Beth Hillel, la prima comunità ebraica riformata della capitale, che propone un approccio pluralistico all’ebraismo; un movimento inclusivo che vuole accogliere tutte le diverse voci degli ebrei romani, non in conflitto con la storica comunità ortodossa ma in alternativa e collaborazione. Ne parleremo con due dei suoi membri fondatori - Daniela Gean e Federico D’Agostino, ripercorrendo  le tappe del loro farsi comunità e dei loro personali percorsi di fede. I temi dell’uguaglianza di uomini e donne all’interno dell’ebraismo, delle famiglie interconfessionali e dell’omosessualità sono al centro del dibattito tra ortodossi e riformati: con rav Antonio Di Gesù proveremo a capire che cos’è l’ebraismo riformato; come e quando si è sviluppato e in cosa si differenziano tra di loro i movimenti a cui ha dato origine, Conservative e Progressive. E come le nuove comunità si propongono di coniugare tradizione e studio dei testi con l’evoluzione delle società e con le sfide che la modernità impone a tutte le donne e gli uomini di questo secolo.




Suggerimenti di lettura
Haim F. Cipriani, Ascolta la sua voce. La donna nella legge ebraica
La Giuntina 2011

Haim F. Cipriani, Siddur Derech Haim  ed. Lev Chadash 2008
Ada Prisco,  L’Ebraismo Riformato, Italian University Press 2010
Marc Alain Ouaknin,  Le dieci Parole, Ed. Paoline 2010


Link
https://www.facebook.com/pages/Beth-Hillel-Gruppo-per-il-Pluralismo-Ebraico/357786554349327



Parole
La cultura ebraica non è una sorta di erba selvatica che cresce per conto suo. È un giardino che si deve curare di continuo. Quando il giardiniere se ne scorda, o decide di scordarsene, le piante avvizziscono  
                                                                   Isaac Bashevis Singer

Credits

Un programma di Gabriella Caramore
a cura di Paola Tagliolini
regia di Ornella Bellucci
consulenza musicale di Cristiana Munzi
in conduzione Benedetta Caldarulo,
Irene Santori
(Storie)
Gabriella Caramore (Questioni)
Via Asiago n. 10 - 00195 Roma

Moni Ovadia a Uomini e Profeti

Guarda la fotogallery >>

Lettere a U&P



E’ stato interessante il discorso sulla bellezza di domenica scorsa. Riflettendoci su vorrei sottolineare che esiste anche una seduzione negativa delle cose e che sarebbe opportuno evidenziare la differenza tra la seduzione di cui avete parlato, riferita alla bellezza legata alla verità,  e quella che invece riesce ad attrarre per la sua capacità di mimetizzare il vuoto a lei sottostante...

Calendario interreligioso

Appuntamenti

Leggere la Bibbia


Pablo Picasso, Ragazza che legge al tavolo Le letture bibliche di Uomini e Profeti in podcast >> Per  leggere i contenuti clicca su  archivio >>

ALTRE LETTURE


 














Medhat Shafik - Porta D'Oriente
Riascolti di Uomini e Profeti in  Podcast >>

Riascolta

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key