Radio3

Contenuti della pagina

TUTTO ESAURITO! Radiodramma

27/11/2014

slcontent

Sulla scala di servizio
di Witold Gombrowicz
regia di Alberto Gozzi
con Roberto Accornero, Francesco Benedetto,
 Anna Montalenti, Eleni Molos, Elia Schilton


produzione Teatro Piemonte Europa con Radiospazio Teatro
in collaborazione con la Sede Rai di Torino

Scrive il regista:"Questa registrazione ha alle spalle una storia avventurosa e curiosa, ma non è questa l’occasione per raccontarla; è opportuno, piuttosto, ricordare un autore morbidamente provocatorio, costituzionalmente antiaccademico, crudamente paradossale (“Sono nemico del comunismo solo perché sto dalla parte del proletariato”). L’opera, narrativa e teatrale, di Gombrowicz, morto nel 1969, non è troppo conosciuta in Italia; negli anni Settanta si sono rappresentate alcune sue commedie e nella scorsa stagione Luca Ronconi ha portato sulla scena il suo romanzo Pornografia.
Il frammento che vi proponiamo, tratto da Ferdydurke, forse il suo capolavoro, testimonia la forza e il sarcasmo che Gombrowcz riserva alle istituzioni fasulle, anche a quelle non codificate come l’establishment letterario".

 Mio Dio, non mi vergogno di confessarlo, ho tanta voglia di sfuggire alla vostra Arte quanto a voi stessi, signori! Perché non voglio sopportarvi, voi e la vostra arte, le vostre concezioni e i vostri atteggiamenti estetici, e tutti i vostri cenacoli!
Sulla terra, infatti, signori, ci sono degli ambienti più o meno infamanti, vergognosi, umilianti; e la stupidità non è spartita con equità. Così, per esempio, il mondo dei barbieri mi sembra più esposto all’idiozia che il mondo dei ciabattini. Ma quanto accade negli ambienti artistici del globo batte tutti i record dell’idiozia e dell’infamia – a tal punto che un uomo di normale costituzione, equilibrato, non può non sudare di vergogna di fronte a quelle orge infantili e presuntuose. Oh! i canti sublimi che nessuno ascolta! Oh! i conciliaboli tra iniziati e il delirio frenetico nei concerti, e quelle iniziazioni intime, l’esaltazione, le discussioni e i volti stessi di quella gente quando declamano o ascoltano, celebrando nelle cappelle private il santo mistero del Bello!

 Witold Gombrowicz, Ferdidurke, Einaudi, traduzione di Sergio Miniussi

Credits

curatori e conduttori: Laura Palmieri e Antonio Audino

Shakespeare 450 | Tutte le opere dal nostro archivio

TUTTO ESAURITO! Trenta giorni di teatro a Radio3

I video del Teatro di Radio3

Vai ai Video

I video di Tutto Esaurito!

Vai ai Video

Eduardo Pari e Dispari

Vai alla pagina

Riascolta

Riascolta

Riascolta

Riascolta

Riascolta

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key