Radio3

Contenuti della pagina

Leggere la Bibbia

slcontent

Convertitevi, e credete nell’evangelo 
[Marco 1,14-45 ]
con Enzo Bianchi
domenica 13 maggio 2012


Nella seconda parte del capitolo primo del Vangelo di Marco, dopo il battesimo e le tentazioni nel deserto, inizia l’attività pubblica di Gesù: con la predicazione in Galilea, con la chiamata dei primi quattro discepoli, e con alcune guarigioni a Cafarnao, in sinagoga e in giorno di sabato. Ne Vangelo di Marco sono molto numerose le guarigioni di Gesù, a indicare la potenza dei suoi gesti, ma anche la potenza di resurrezione della Parola di Dio predicata alle genti. A Cafarnao, dove Gesù ha casa, guarisce un indemoniato abitato da uno spirito immondo, la suocera di Pietro afflitta da febbre, e più tardi un lebbroso, l’ultimo degli intoccabili. Ma nel frattempo accade che la folla,  smaniosa di eventi straordinari e desiderosa di guarigione, lo assedia dentro casa. Mentre Gesù ha bisogno anche di preghiera, e di dedicarsi alla predicazione non solo nel suo villaggio, ma, per il momento, in tutta la Galilea. Qui si verifica la prima incomprensione da parte dei discepoli, che, sedotti dall’entusiasmo delle folle, vorrebbe che Gesù acconsentisse a continuare i prodigi… Enzo Bianchi legge per noi questi versetti, sottolineando il bisogno insaziabile delle folle di eventi e fatti straordinari.



Per “Letteratura” proponiamo oggi un racconto di
Jorge Luis Borges, in cui si narra, in maniera paradossale, come il racconto della croce possa scatenare l’ottusa violenza dei carnefici.


Suggerimenti di lettura:

Benoit Standaert, Marco. Vangelo di una notte, vangelo per la vita. Commentario, 3 volumi, EDB 2011

Jorge Luis  Borges, “Il vangelo secondo Marco” in Il manoscritto di Brodie , a cura di Antonio Melis, Adelphi, 1999, pp..88-95



Credits

Un programma di Gabriella Caramore
a cura di Paola Tagliolini
regia di Ornella Bellucci
consulenza musicale di Cristiana Munzi
in conduzione Benedetta Caldarulo,
Irene Santori
(Storie)
Gabriella Caramore (Questioni)
Via Asiago n. 10 - 00195 Roma

Moni Ovadia a Uomini e Profeti

Guarda la fotogallery >>

Lettere a U&P



E’ stato interessante il discorso sulla bellezza di domenica scorsa. Riflettendoci su vorrei sottolineare che esiste anche una seduzione negativa delle cose e che sarebbe opportuno evidenziare la differenza tra la seduzione di cui avete parlato, riferita alla bellezza legata alla verità,  e quella che invece riesce ad attrarre per la sua capacità di mimetizzare il vuoto a lei sottostante...

Calendario interreligioso

Appuntamenti

Leggere la Bibbia


Pablo Picasso, Ragazza che legge al tavolo Le letture bibliche di Uomini e Profeti in podcast >> Per  leggere i contenuti clicca su  archivio >>

ALTRE LETTURE


 














Medhat Shafik - Porta D'Oriente
Riascolti di Uomini e Profeti in  Podcast >>

Riascolta

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key