Radio3

Contenuti della pagina

Lettere 5 - 11 gennaio

slcontent

Carissima redazione,
la trasmissione è appena terminata. Prima di scrivere, sono rimasta un poco in silenzio, in compagnia di una forte emozione. Stamattina, chi ascoltava, si è sentito invitato a un incontro, insieme a tre donne libere di comunicare domande e un punto di vista personale, fuori da condizionamenti ideologici. Tre donne speciali nella ricerca. E noi, e io, ad ascoltare.  Un’Annunciazione e, soprattutto, una Visitazione.
L’augurio migliore per iniziare Nuovo, il 2013.
Grazie! Marilena Menicucci   
___________________________________________________________________________________________________


Gentile  redazione,
già in passato  avevate  avuto occasione di segnalare pellicole di un particolare interesse tipo quella che trattava dei monaci martirizzati in Algeria .Oggi avete  menzionato " La bicicletta verde " della quale non mi è capitato di vedere alcun manifesto pubblicitario, nè di saperlo programmato al cinematografo esistente nella mia zona ( Roma : Cassia - Tomba di Nerone ). Siccome sono più che certo che sia stato già ritirato, sono a pregarvi  di rivolgere una preghiera ai Dirigenti RAI affinchè esaminino la possibilità di inserire tutte queste pellicole di interesse sociale, etico, religioso ecc. nella futura programmazione di uno dei tanti canali di cui dispone. Anche" resuscitare " l'Arpa Birmana " tornerebbe utile alle attuali generazioni. ....................................................................................................................................................................
Con tutta la mia considerazione e i miei ossequi 
Enzo Giusti
___________________________________________________________________________________________________
Cara redazione, cara Gabriella che la rappresenti tutta. IL primo novembre è morta mia madre, una vostra fedele ascoltatrice, anche e soprattutto in podcast. Malata e quasi inferma da anni,  con la vostra trasmissione le avete donato momenti di serenità e gioia, allietandola e confortandola.
Non so usare parole migliori , o termini più efficaci, ma sento il dovere di ringraziarvi per tutto questo. Io non sono credente, ma ho spesso ascoltato le puntate e ragionato con mia mamma cercando di capirne comunque il senso. Forse non ci sono riuscito, ma quello che ho compreso è che un momento di felicità dato un sofferente è un piccolo mondo perfetto che val la pena di amare.
Grazie 
Ennio Angeli - Fivizzano (MS) 

Credits

Un programma di Gabriella Caramore
a cura di Paola Tagliolini
regia di Ornella Bellucci
consulenza musicale di Cristiana Munzi
in conduzione Benedetta Caldarulo,
Irene Santori
(Storie)
Gabriella Caramore (Questioni)
Via Asiago n. 10 - 00195 Roma

Moni Ovadia a Uomini e Profeti

Guarda la fotogallery >>

Lettere a U&P



E’ stato interessante il discorso sulla bellezza di domenica scorsa. Riflettendoci su vorrei sottolineare che esiste anche una seduzione negativa delle cose e che sarebbe opportuno evidenziare la differenza tra la seduzione di cui avete parlato, riferita alla bellezza legata alla verità,  e quella che invece riesce ad attrarre per la sua capacità di mimetizzare il vuoto a lei sottostante...

Calendario interreligioso

Appuntamenti

Leggere la Bibbia


Pablo Picasso, Ragazza che legge al tavolo Le letture bibliche di Uomini e Profeti in podcast >> Per  leggere i contenuti clicca su  archivio >>

ALTRE LETTURE


 














Medhat Shafik - Porta D'Oriente
Riascolti di Uomini e Profeti in  Podcast >>

Riascolta

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key