Radio3

Contenuti della pagina

Leggere la Bibbia

slcontent

Libro di Giosuè capitoli 1-12
La conquista della terra
con Flavio Dalla Vecchia
Domenica 30 gennaio 2011

 

Terminati i cinque libri del Pentateuco, un nuovo capitolo della nostra lettura della Bibbia. Il Libro di Giosuè. In un certo senso il libro di Giosuè fa ancora parte del corpo di libri precedente – tanto che si è parlato di un “esateuco”, come se Giosuè fosse una necessaria appendice a tutto ciò che precede la conquista di Canaan. In ogni caso,  il libro di Giosuè narra una tappa fondamentale nella storia dell’antico Israele, in cui finalmente gli ebrei non sono più schiavi come sono stati in Egitto, non più profughi, non più erranti nel deserto, non più nomadi. Ma finalmente stanziali. Ma questa stanzialità conquistata non sarà senza problemi, senza drammi, senza tragedia.  Questa storia dell’antico Israele, e di tutti i popoli che hanno partecipato di quei sommovimenti è una storia faticosa, dura, aspra, piena di speranze e di delusioni, di fedeltà e di tradimenti. Per questo, forse, è una storia ancora mai finita, e per questo forse è una storia che ancora tutti ci coinvolge.
A parlarne con noi, Flavio Dalla Vecchia, docente di Sacra Scrittura presso lo Studio Teologico Paolo VI di Brescia e docente di lingua e letteratura ebraica presso l’Università Cattolica di Milano.

 

Ascolto Musicale
Get away Jordan, gospel interpretato dall'ensemble a cappella Take 6

Suggerimenti di lettura
Giosué - Introduzione, traduzione e commento, a cura di Flavio Dalla Vecchia, ed. San Paolo 2010 

 

 

Parole
Ho lasciato una terra che non era la mia,
per un'altra che neppure lo è.
Mi sono rifugiato in un vocabolo d'inchiostro,
avendo, come spazio, il libro;
parola di nessun luogo, essendo quella oscura
del deserto.
Non mi sono coperto, la notte.
Non mi sono protetto dal sole.
Ho  camminato nudo.
Da dove venissi, non aveva più importanza.
Dove mi recassi, non interessava nessuno.
Vento, vi dico, vento.
E un po' di sabbia nel vento.
                              Edmond Jabès

  

 

Credits

Un programma di Gabriella Caramore
a cura di Paola Tagliolini
regia di Ornella Bellucci
consulenza musicale di Cristiana Munzi
in conduzione Benedetta Caldarulo,
Irene Santori
(Storie)
Gabriella Caramore (Questioni)
Via Asiago n. 10 - 00195 Roma

Moni Ovadia a Uomini e Profeti

Guarda la fotogallery >>

Lettere a U&P



E’ stato interessante il discorso sulla bellezza di domenica scorsa. Riflettendoci su vorrei sottolineare che esiste anche una seduzione negativa delle cose e che sarebbe opportuno evidenziare la differenza tra la seduzione di cui avete parlato, riferita alla bellezza legata alla verità,  e quella che invece riesce ad attrarre per la sua capacità di mimetizzare il vuoto a lei sottostante...

Calendario interreligioso

Appuntamenti

Leggere la Bibbia


Pablo Picasso, Ragazza che legge al tavolo Le letture bibliche di Uomini e Profeti in podcast >> Per  leggere i contenuti clicca su  archivio >>

ALTRE LETTURE


 














Medhat Shafik - Porta D'Oriente
Riascolti di Uomini e Profeti in  Podcast >>

Riascolta

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key