Radio3

Contenuti della pagina

Leggere la Bibbia

slcontent

“Giobbe. Il giorno della tenebra”
con Gianantonio Borgonovo
domenica 19 febbraio 2012

Su nessun libro della Bibbia, credo, ci si è tanto interrogati e si è scritto tanto come sul libro di Giobbe. Scriveva Sergio Quinzio: “Nel  terrore assoluto di Giobbe (Iob, ‘devoto’, ‘giusto’, ‘pio’) crollano le regole sacre che cercano di giustificare il dolore con sottili e tragici equilibri di responsabilità, di espiazioni, di perdoni. La delusione per il fallimento di tutti i millenari sforzi sacri rende ancora più intollerabile, infinitamente di più, l’orrore della sofferenza. Abbattute le difese, il dolore invade e distrugge tutto, le case degli uomini, gerusalemme, la Torà”. Parole pesanti, difficili. Ma con Giobbe ne va del senso della vita umana, delle ragioni del giusto, e dell’immagine stessa di Dio: come credere in un Dio che permette che il giusto sia sopraffatto? Gianantonio Borgonovo, studioso di esegesi biblica, propone una lettura del Libro di Giobbe che sposta l’asse consueto della riflessione: Giobbe è condotto e ci conduce a una fede “adulta”.

Ascolto musicale
The sire of sorrow, Joni Mitchell et. NONESUCH

Suggerimenti di lettura
Gianantonio Borgonovo, La notte e il suo sole. Luce e tenebre nel Libro di Giobbe, Editrice Pontificio Istituto biblico, 1995.
Sergio Quinzio, Un commento alla Bibbia, Adelphi, 1991
Guido Ceronetti, Versione e commento del Libro di Giobbe,  Adelphi 1972

 

Parole
Io voglio bruciare di più che una semplice casa e di più che un semplice uomo. Vi meraviglierete se vi dico che cosa realmente avevo intenzione di bruciare.
Vi meraviglierete e direte: anche Mendel è pazzo, come sua figlia. Ma io vi assicuro: non sono pazzo. Per più di sessant’anni sono stato pazzo, oggi non lo sono… Dio voglio bruciare…
                                                                                                               Joseph Roth

Credits

Un programma di Gabriella Caramore
a cura di Paola Tagliolini
regia di Ornella Bellucci
consulenza musicale di Cristiana Munzi
in conduzione Benedetta Caldarulo,
Irene Santori
(Storie)
Gabriella Caramore (Questioni)
Via Asiago n. 10 - 00195 Roma

Moni Ovadia a Uomini e Profeti

Guarda la fotogallery >>

Lettere a U&P



E’ stato interessante il discorso sulla bellezza di domenica scorsa. Riflettendoci su vorrei sottolineare che esiste anche una seduzione negativa delle cose e che sarebbe opportuno evidenziare la differenza tra la seduzione di cui avete parlato, riferita alla bellezza legata alla verità,  e quella che invece riesce ad attrarre per la sua capacità di mimetizzare il vuoto a lei sottostante...

Calendario interreligioso

Appuntamenti

Leggere la Bibbia


Pablo Picasso, Ragazza che legge al tavolo Le letture bibliche di Uomini e Profeti in podcast >> Per  leggere i contenuti clicca su  archivio >>

ALTRE LETTURE


 














Medhat Shafik - Porta D'Oriente
Riascolti di Uomini e Profeti in  Podcast >>

Riascolta

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key