Radio3

Contenuti della pagina

DNA sentinella

18/06/2012

slcontent
Prima si interviene, meglio è. Nella cura dei tumori, dicono gli esperti, questa è una regola d'oro. Nel sangue dei pazienti, si legge in uno studio pubblicato dalla rivista Nature, ora si possono individuare le tracce genetiche della recidiva del tumore del colon e questo permette di anticipare di sei mesi le terapie. Ce lo spiega meglio Alberto Bardelli, docente di istologia all’Università di Torino e direttore del laboratorio di genetica molecolare dell’Istituto per la ricerca e la cura del cancro di Candiolo.

Inoltre: Vi ricordate le piogge acide? Herbert Bormann, il naturalista che nel 1971 accese i riflettori su questa minaccia ecologica, è morto negli USA a 90 anni. Lo ricordiamo insieme a Federico Magnani, docente di ecologia forestale all’università di Bologna.

Al microfono Marco Motta

:: LINK
Lo studio sulla diagnosi precoce della recidiva del tumore, da Nature: 
http://www.nature.com/nature/journal/vaop/ncurrent/full/nature11156.html 

Credits

A cura di Rossella Panarese
In regia Costanza Confessore
In redazione Paolo Conte, Matteo De Giuli, Roberta Fulci, Marco Motta

SOCIAL


 

RSS

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key