Radio3

Contenuti della pagina

Ricordo di Tullia Zevi

slcontent
zeviÈ morta Tullia Zevi, personalità tra le più note e autorevoli dell'ebraismo italiano. Nel 2007 insieme alla nipote Nathania Zevi aveva pubblicato la sua biografia, intitolata “Ti racconto la mia storia. Dialogo tra nonna e nipote sull'ebraismo”. Imparò da giovanissima a guardare avanti, quando, esule a New York, dovette ricostruirsi una vita. Dopo le leggi razziali, suo padre, liberale e antifascista, aveva intuito quello che stava per accadere ed era scappato con la famiglia da Milano (dove Tullia studiava filosofia e frequentava il Conservatorio), prima in Svizzera, poi a Parigi e infine negli Usa, dove completò gli studi universitari (aveva frequentato anche la Sorbona) e sposò Bruno Zevi. Giornalista giovanissima, fu inviata a seguire il processo di Norimberga e si trovò faccia a faccia con i criminali nazisti. Esperienza vissuta di nuovo per il processo a Eichmann, quando era giornalista per Maariv. Durante la sua presidenza dell'Unione delle comunità ebraiche italiane il suo imperativo fu conservare la memoria dello sterminio degli ebrei.

 

Credits

Curatori
Monica D'Onofrio, Paola Damiani e Stefano Roffi
Redazione
Leda Bianchi, Giorgia Niso
Regia
Chiara D'Ambros
Conduttori
Francesco Antonioni, Oreste Bossini, Nicola Campogrande, Riccardo Giagni, Andrea Ottonello, Andrea Penna, Stefano Valanzuolo, Guido Zaccagnini

Sede Rai di Milano:
Nicola Pedone





Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key