Radio3

Contenuti della pagina

Porto d'armi

10/01/2014

slcontent

Sono in viaggio nelle acque del Mediterraneo. Destinazione: un porto italiano ancora sconosciuto. Le armi chimiche dell’arsenale siriano sono partite a bordo di due navi scandinave. E finiranno su una nave statunitense attrezzata per lo smantellamento. Alessandro Pascolini, fisico dell’Università di Padova – Istituto nazionale di fisica nucleare, ci spiega come si rendono inoffensive le armi chimiche e a che punto è il disarmo chimico nel mondo.

Rotte aeree modificate, un po’ di apprensione per i sistemi GPS, un lancio spaziale rinviato. Tutto per un improvviso intensificarsi dell’attività solare, come ci racconta Mauro Messerotti, astrofisico solare dell'Istituto nazionale di astrofisica.

Al microfono Paolo Conte

 

Credits

A cura di Rossella Panarese
In regia Costanza Confessore
In redazione Paolo Conte, Matteo De Giuli, Roberta Fulci, Marco Motta

SOCIAL


 

RSS

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key