Radio3

Contenuti della pagina

World Press Photo 2013

slcontent

Il Premio World Press Photo è uno dei più importanti riconoscimenti nell’ambito del Fotogiornalismo.

 Dal 4 maggio al Museo di Roma in Trastevere sono infatti allestite tutte le immagini dei 54 fotografi vincitori che nel 2012, in tutto il mondo, hanno documentato guerre, disastri, meraviglie naturali, spaccati di società, record sportivi, eventi d'arte. Per questa edizione, le immagini inviate al concorso World Press Photo sono state 103.481, scattate da 5.666 fotografi professionisti di 124 diverse nazionalità. Come consuetudine, la giuria ha diviso i lavori in nove diverse categorie: vita quotidiana, protagonisti dell'attualità, spot news, notizie generali, natura, storie d'attualità, arte e spettacolo, ritratti, sport. La Foto dell'anno 2012 è stata appunto quella di Paul Hansen. L'immagine mostra un gruppo di uomini lungo una via di Gaza. Due di loro, in primo piano, tengono in braccio i corpi senza vita di due bambini, Suhaib Hijazi, di due anni, e suo fratello maggiore Muhammad, di quattro, rimati uccisi nel crollo della loro casa colpita da un missile israeliano, il 20 novembre 2012.

 
 







FAUSTO PODAVINI  
(primo premio della sezione VITA QUOTIDIANA REPORTAGE)




                            





VITTORE BUZZI   
(terzo premio della sezione SPORT IN PRIMO PIANO REPORTAGE)






                     


FABIO BUCCIARELLI  
(secondo premio nella sezione SPOT NEWS REPORTAGE) 

 

Credits

Curatori
Monica D'Onofrio, Paola Damiani e Stefano Roffi
Redazione
Leda Bianchi, Giorgia Niso
Regia
Chiara D'Ambros
Conduttori
Francesco Antonioni, Oreste Bossini, Nicola Campogrande, Riccardo Giagni, Andrea Ottonello, Andrea Penna, Stefano Valanzuolo, Guido Zaccagnini

Sede Rai di Milano:
Nicola Pedone





Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key