Radio3

Contenuti della pagina

Belpaese, Malpaese. Dai taccuini di un cronista 1959-2912

slcontent




Vittorio Emiliani
, "inchiestista" e scrittore, attraversa qui mezzo secolo di vita italiana con gli scritti giovanili comparsi su "Comunità", "Mondo", "Espresso", quindi su "Giorno" e "Messaggero".

Il libro è scandito dal legame infantile e adolescenziale dell'autore con la natia Romagna, con Urbino e Ferrara dove è cresciuto, dalle appassionate speranze degli anni '60 visti da Milano, dal teso dibattito urbanistico degli anni '70, dalla lotta all'imbarbarimento culturale dell'ultimo ventennio fra Roma e l'Italia.
I testi più lontani sono attualizzati dal connettivo di altri, scritti per questo libro. Storie "esemplari", oppure racconti. Ad esempio dell'amicizia con Federico Fellini e di un viaggio che i due progettano fra l'entroterra di Bertinoro e il mare, senza sapere quando, in quanti giorni, per quali vie lo compiranno, ma con una meta certa: l'Adriatico.

Un libro che rappresenta anche il bilancio, spesso amaro, e però mai rassegnato, di un riformista laico.

Credits

Curatori
Monica D'Onofrio, Paola Damiani e Stefano Roffi
Redazione
Leda Bianchi, Giorgia Niso
Regia
Chiara D'Ambros
Conduttori
Francesco Antonioni, Oreste Bossini, Nicola Campogrande, Riccardo Giagni, Andrea Ottonello, Andrea Penna, Stefano Valanzuolo, Guido Zaccagnini

Sede Rai di Milano:
Nicola Pedone





Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key