Radio3

Contenuti della pagina

Lettere dal 2 all'8 giugno

slcontent

Buon giorno a tutta la redazione. Grazie per la vostra bella trasmissione che contribuisce a tenere vivo in me il desiderio di conoscere la Bibbia, di trovare in essa conforto; la vostra trasmissione è per me uno  stimolo a cercare  di vivere il cristianesimo nonostante tutto ( l'attore Banfi direbbe : "una parola è poco, e due son troppe"). Dopo questa introduzione ecco la mia richiesta: potreste realizzare un disco che raccolga tutte le musiche  che accompagnano, migliorando l'accoglimento interiore, le vostre letture bibliche? Porterei come esempio Caterpillar (Radio2)  che ciclicamente raccoglie le musiche trasmesse in un disco. La mia abitudine è di ascoltarvi mentre cammino lungo gli argini del mio fiume Oglio ( dopo aver scaricato il podcast;  per me è il miglior ascolto perchè permette di ascoltare e riascolare soprattutto i passaggi che talora non ho capito bene ). 
Grazie e cari saluti 
Franco Poltronieri
S. Martino dall'Argine ( Mantova )
__________________________________________________________________________________________________

Gentilissima redazione, 
ho letto sull'ultimo numero del "Venerdì di Repubblica" che lo  scrittore Amos Oz sarà in Italia in questo mese, ed esattamente a Roma, per il Festival delle Letterature. Mi permetto di chiederle se potesse invitarlo per la rubrica "Fedi e Mondo" per parlarci della sua esperienza trentennale nel kibbutz e del suo libro "Tra amici" (ambientato in un kibbutz anni Cinquanta). Del kibbutz, è vero, si può sempre parlare, ma parlarne con Amos Oz è un'altra cosa. Ne convenite? Chiedo scusa se oso tanto, ma l'idea di ascoltare Oz nella vostra trasmissione  mi rende felice. Si può solo per questo? Si può.
Salutissimi.
Egon C.
________________________________________________________________________________________________

Gentile Gabriella Caramore,
quando parlo della sua trasmissione la definisco una sorta di miracolo per il tipo di domande che lei fa che corrispondono a quelle che potrei fare io anche se sono molto ignorante.  
Cerco di seguire le trasmissioni sul Vangelo anche se mi affascinano meno delle trasmissioni sulla Torah forse perché da bambini/e ci hanno insegnato male il Vangelo. sono prevenuta.
Oggi, ascoltando la trasmissione, mi facevo una domanda: che differenze e che analogie ci sono tra la morale elaborata dlla filosofia greca e la morale proposta da Gesù.
Potrebbe indicarmi uno o più testi o dirmi se c'é stata una trasmissione in cui si é parlato di questo.     
Potrei chiedere a qualcun altro quello che chiedo a lei ma mi sembra che lei possa capire il tipo di domanda che mi pongo  proprio per l'impostazione che dà alla sua trasmissione.  
Grazie e cordialità.  
Liliana Rigamonti
(Milano)

Credits

Un programma di Gabriella Caramore
a cura di Paola Tagliolini
regia di Ornella Bellucci
consulenza musicale di Cristiana Munzi
in conduzione Benedetta Caldarulo,
Irene Santori
(Storie)
Gabriella Caramore (Questioni)
Via Asiago n. 10 - 00195 Roma

Moni Ovadia a Uomini e Profeti

Guarda la fotogallery >>

Lettere a U&P



E’ stato interessante il discorso sulla bellezza di domenica scorsa. Riflettendoci su vorrei sottolineare che esiste anche una seduzione negativa delle cose e che sarebbe opportuno evidenziare la differenza tra la seduzione di cui avete parlato, riferita alla bellezza legata alla verità,  e quella che invece riesce ad attrarre per la sua capacità di mimetizzare il vuoto a lei sottostante...

Calendario interreligioso

Appuntamenti

Leggere la Bibbia


Pablo Picasso, Ragazza che legge al tavolo Le letture bibliche di Uomini e Profeti in podcast >> Per  leggere i contenuti clicca su  archivio >>

ALTRE LETTURE


 














Medhat Shafik - Porta D'Oriente
Riascolti di Uomini e Profeti in  Podcast >>

Riascolta

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key