Radio3

Contenuti della pagina

La collezione Pallavicini e il Palazzo del Giardino a Montecavallo.

slcontent

C’è un muro di cinta di fronte al Quirinale che allo sguardo nasconde un giardino con al centro un palazzo. Un luogo in cui le aspirazioni di cardinali si esercitarono a lungo in tocchi d’arte barocca. Fu il cortile dei dadi e della pallacorda giocati fino a tarda sera che destarono non pochi incidenti diplomatici tra Cristina di Svezia e papa Alessandro VII. Fu il vivaio in cui dipinti di Rubens, Poussin e Lorrain poterono fiorire grazie al mecenatismo dei Rospigliosi Pallavicini.

Il Palazzo del giardino a Montecavallo è la storica dimora di questa grande famiglia romana che dal ‘700 in poi alimentò una straordinaria collezione privata. Oggi un libro a cura della Principessa Maria Camilla Pallavicinine ripercorre la storia. “La Collezione Pallavicini e il palazzo del Giardino a Montecavallo” (Campisano Editore) è il filo di Arianna che conduce alla scoperta di uno dei luoghi di Roma per molto tempo sfuggiti anche agli occhi più indiscreti.

Un volume nato dall’incrocio di documenti, fonti e fotografie che ricostruisce il vissuto di Palazzo Pallavicini dalle sue origini all’Ottocento, seguendo il cammino dell’arte da una stanza all’altra della residenza. Dal Salone del Trono al Salone del Cavallo, dalla Sala degli Arazzi a quella degli Antenati, dalla Camera da letto al Salone da Ballo un viaggio fotografico documenta la Galleria Pallavicini in tutta la sua ricchezza.

Credits

Curatori
Monica D'Onofrio, Paola Damiani e Stefano Roffi
Redazione
Leda Bianchi, Giorgia Niso
Regia
Chiara D'Ambros
Conduttori
Francesco Antonioni, Oreste Bossini, Nicola Campogrande, Riccardo Giagni, Andrea Ottonello, Andrea Penna, Stefano Valanzuolo, Guido Zaccagnini

Sede Rai di Milano:
Nicola Pedone





Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key