Radio3

Contenuti della pagina

Digerseltz . L'artista è come il maiale, non si butta niente

slcontent

Teatri in prova

Lunedì 18 marzo 2013, ore 22.50

DIGERSELTZ
uno spettacolo di e con Elvira Frosini

collaborazione artistica:  Daniele Timpano
musiche originali: Marco Maurizi
produzione: Kataklisma
in collaborazione con: Officine CAOS/Stalker Teatro, Arti Vive Habitat, Consorzio Ubusettete

L'artista è come il maiale: non si butta niente.

Dal buio della  sala emerge sempre più forte un suono,  una masticazione simile a quella di qualcuno che sta sbranando una preda. Le luci salgono lentamente e appare un corpo piccolo, esile, quello di un’attrice che si dà in pasto pubblico, come un agnello in mezzo ai lupi, capro espiatorio, banale sacrificio dato in pasto agli occhi famelici o svogliati. Un corpo in scena che si trasforma, si maschera e si denuda, che mangia e si fa mangiare. Mangia le parole, si ingozza di parole, ne fa indigestione. Elvira  Frosini passa in rassegna, uno dopo l’altro, i momenti in cui la bocca e il mangiare possono dirsi “momenti chiave” della nostra vita. Il cibo come ossessione del nostro tempo (di tutti i tempi?),  il cibo come tema politico,  mangiare come insopprimibile azione di sostentamento,  pratica culturale massificata, metafora ossessiva, implosione autodistruttiva.
Uno spettacolo sulle mitologie contemporanee del mangiare, che  indaga le funzioni di un cibo che invade sempre di più la nostra società vorace o anoressica. Uno spettacolo sull'attore: questa marginale, patetica e testarda vittima sacrificale che si ostina a mettere in scena l'eccedenza e lo spreco rituale.

Elvira Frosini, performer, autrice e regista, fondatrice del gruppo romano Kataklisma, da anni porta avanti un suo personale lavoro sul corpo come prodotto di cultura, convenzioni, rapporti di potere, comunicazione, politica, che ultimamente si è aperto anche ad una maggiore presenza della parola. Dal 2010 realizza il progetto di formazione e creazione per la scena contemporanea e la drammaturgia ECCE PERFORMER, e dal  2011 organizza la rassegna IN QUESTO STATO - condivisione di drammaturgie possibili.Insieme a Daniele Timpano ha portato in scena  Sì l'ammore no (2009), finalista al Premio Tuttoteatro.com alle arti sceniche "Dante Cappelletti" nel 2008; e Ciao Bella (2010).

Lo spettacolo dopo una tournée che ha toccato Roma, Milano e Napoli, è in scena a Torino alla Cavallerizza Reale  il 22 marzo nell’ambito di Play with food 4 – La scena del cibo, la quarta edizione del festival di arti visive e performative interamente dedicato al cibo.  (20 – 24 marzo)

kataklismateatro@gmail.com 

www.playwithfood.it

 

Credits

curatori e conduttori: Laura Palmieri e Antonio Audino

Shakespeare 450 | Tutte le opere dal nostro archivio

TUTTO ESAURITO! Trenta giorni di teatro a Radio3

I video del Teatro di Radio3

Vai ai Video

I video di Tutto Esaurito!

Vai ai Video

Eduardo Pari e Dispari

Vai alla pagina

Riascolta

Riascolta

Riascolta

Riascolta

Riascolta

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key