Radio3

Contenuti della pagina

Sotto esame

17/02/2014

slcontent

La mammografia non fa la differenza. Questa sembra essere la conclusione a cui è giunto uno studio canadese che ha tenuto sotto osservazione novantamila donne tra i 40 e i 59 anni per 25 anni. L’impiego dello screening mammografico non ridurrebbe la mortalità per tumore al seno. Ma è davvero così? Lo chiediamo a Gianni Saguatti, direttore dell’unità operativa di senologia dell’Ospedale maggiore di Bologna, e Marco Zappa, epidemiologo e direttore dell’Osservatorio nazionale screening. Ma le mammografie, come altri esami diagnostici, ci possono esporre a una dose di radiazioni non trascurabile. Eugenio Picano, direttore dell’Istituto di fisiologia clinica del CNR di Pisa, ci spiega come si ragiona sul bilancio di rischi, benefici e costi degli esami  diagnostici.

 

 

 

 

 Al microfono Marco Motta

 

Credits

A cura di Rossella Panarese
In regia Costanza Confessore
In redazione Paolo Conte, Matteo De Giuli, Roberta Fulci, Marco Motta

SOCIAL


 

RSS

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key