Radio3

Contenuti della pagina

25 aprile - #liberazione70

slcontent

Con la poesia declamata dai Mangiatori si apre la puntata di Piazza Verdi.

 

Incontriamo il Presidente di ANPI Milano e Provincia Roberto Cenati per celebrare il 70esimo anniversario della Liberazione con uno sguardo su Milano Città Medaglia D’Oro della Resistenza.

 

Proseguiamo gli incontri con Mario Perotta a preludio del debutto della tappa conclusiva del suo Progetto Ligabue per farci raccontare tra parole, canti e suoni quello che sarà  un Ligabue esploso, appoggiato sul basso continuo delle terre reggiane, raccontato tra performance, esposizioni, interazioni con il pubblico e orchestre galleggianti sulle acque del fiume. Bassa continua - Toni sul Po vedrà occupare fisicamente le sponde reggiane e mantovane del Po attraversando la bassa emiliana fino a Reggio Emilia, con centocinquanta attori, musicisti, danzatori, video-makers, artisti figurativi, facendo esplodere in tutte le sue contraddizioni il rapporto tra il folle e il suo territorio.
Oggi con Mario Perrotta la musica del Quintetto I Violini di Santa Vittoria.

 

Con il contributo della Professoressa Chiara Colombini presenteremo la breve ma importante esperienza del Partito d’Azione che parteciparono alla Resistenza con le Brigate Giustizia e Libertà.

 


La Compagnia Extramondo, da oltre quindici anni impegnata nella formazione teatrale nella scuola pubblica, ha ideato il progetto Trilogia della Resistenza al quale si dedica dal 2012 e che consiste in percorsi laboratoriali all’interno di più istituti superiori del milanese, col duplice scopo di far riflettere gli studenti sugli eventi della nostra storia recente, e di trasformare questa riflessione in espressione teatrale attraverso spettacoli che hanno come interpreti studenti di scuole diverse sullo stesso palco. Il progetto, ideato da Andrea Facciocchi, è diretto e coordinato da Michela Blasi. In questi 3 anni sono stati coinvolti: 7 diverse scuole superiori del milanese, 4 Comuni (Milano, Sesto S.Giovanni, Cinisello Balsamo e Cologno Monzese) 170 studenti, diversi enti e associazioni. La terza annualità della Trilogia ha prodotto lo spettacolo Liber#azione – dal 25 aprile 1945 verso un futuro possibile, vi partecipano gli studenti del Liceo Classico Carducci di Milano e degli Istituti Marignoni Polo di Milano e De Nicola e Spinelli di Sesto San Giovanni.
Oggi scopriremo il loro lavoro.

 

In occasione del settantesimo anniversario della Liberazione, l’ANPI Provinciale di Milano, in collaborazione con un gruppo di qualificati critici, storici d’arte e artisti milanesi  realizzerà nell’arco del 2015 una serie di mostre ed eventi culturali atti a onorare un anniversario di tale simbolica importanza, reso ancora più significativo dalla coincidenza con l’Expo.
Le iniziative, sotto il titolo Artisti e Resistenze, prevedono esposizioni dedicate a Giandante X, straordinario artista e patriota, a Bianca Orsi, scultrice centenaria ed eroina della Resistenza, ai Disegni della Resistenza provenienti dalla preziosa collezione DeMicheli e presentati insieme a una raccolta di giornali e manifesti dell’epoca. Sarà inoltre allestita una rassegna di opere di circa cinquanta artisti contemporanei, che affronteranno nel loro specifico l’attualissimo tema: Continuità e attualità della Resistenza: opere e artisti tra passato e presente. Infine sarà realizzata una mostra su Aldo Carpi, artista, direttore dell’Accademia di Brera, antifascista, deportato a Gusen, promossa dall'INSMLI, dall'Accademia di Brera, dall'Università di Milano, in collaborazione con ANPI, ANED, Fondazione Memoriale della Shoah, Comunità Ebraica, Comune di Milano. Oggi ne parleremo con Francesca Pensa, Giuseppe Seveso e Maurizio Guerri.

 

Luca Mosso ci porta al cinema con uno sguardo a Milano e la Resistenza.

 

Dopo averci regalato una versione jazz di Bella Ciao tornano con noi dal vivo i componenti di Collettivo T. Monk: Dario Trapani (chitarra e arrangiamenti), Nazzareno Brischetto (tromba e flicorno), Paolo Lopolito (sax alto), Nicolò Ricci (sax tenore), Rudi Manzoli (sax baritono), Andrea Baronchelli (trombone), Giovanni Agosti (pianoforte), Marco Rottoli (contrabbasso), Riccardo Chiaberta (batteria), Marcella Malacrida (voce).
Anche con loro declineremo le parole Libertà e Resistenza rapportandole al mondo dell’espressione artistica che li ha visti fondare una propria etichetta indipendente per svincolarsi da ogni limite o gabbia. Con Ugly Beaty rendono omaggio alle composizioni di Thelonious Monk, John Coltrane, Joe Henderson, passando anche per l’inquieta “indipendenza” di Sparklehorse alias  Mark Linkous.

 

Con Luoghi della Memoria a Milano, Itinerari nella Città medaglia d'Oro della Resistenza la giornalista e scrittrice Stefania Consenti, in collaborazione con ANPI Milano, seguendo il filo sottile della memoria, si propone di far conoscere ai milanesi, ma soprattutto alle giovani generazioni, i luoghi simbolo del terrore nazifascista e della Resistenza milanese, svelando la storia celata di numerosi splendidi edifici dal valore non esclusivamente architettonico.

 

È dedicato al settantesimo anniversario della Liberazione il Freedom Day dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, in programma sabato 25 aprile, con ingresso libero. A partire dalle 10 del mattino, per tutto il giorno, sul palco dell’Auditorium Rai “Arturo Toscanini” di Torino, si alternano i gruppi da camera dell’Orchestra Rai. Anche Piazza Verdi aprirà una finestra nel tardo pomeriggio con un collegamento in diretta da Torino insieme a Nicola Pedone.

 

Infine saluteremo il Presidente ANPI Milano Roberto Cenati pochi minuti prima dell’inizio delle performance teatrali che apriranno le porte alla città di Milano della Casa della Memoria di Via Confalonieri 14 a Milano.

Credits

Un programma di Elio Sabella
In redazione Lilli Minutello
In conduzione Maya Giudici - Oliviero Ponte di Pino

ASCOLTACI IN

ci trovi anche qui

AVVISI AI NAVIGANTI

 

 Imperdibili


PIAZZA VERDI

 "Il valore della cultura"

 articolo 9

piazzaverdi@rai.it

Riascolta

Riascolta

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key