Radio3

Contenuti della pagina

Architetture immaginarie

slcontent
baukuhAltro appuntamento con le nostre “architetture immaginarie” e altro incontro con uno degli architetti ai quali stiamo chiedendo di progettare per noi, per il nostro studio radiofonico, un teatro ideale, un teatro che forse non sarà mai costruito ma che deve avere almeno una qualità: deve essere perfetto, deve risolvere pienamente il rapporto tra spettatori e attori, tra musicisti e visitatori, un teatro cioè dell’utopia.

 

Oggi il gioco viene condotto da Andrea Zanderigo dello studio Baukuh di Genova, formato da 6 giovani architetti e fondato nel gennaio del 2004, da Paolo Carpi, Silvia Lupi, Vittorio Pizzigoni, Giacomo Summa, Pier Paolo Tamburelli e appunto Andrea Zanderigo, uno studio nel quale nessun membro è mai singolarmente responsabile per i progetti prodotti. La scelta di lavorare assieme senza dotarsi di una struttura gerarchica o di un dogma stilistico implica l’adozione di un processo progettuale razionale ed esplicito, basato su un patrimonio di conoscenze comune. Questo patrimonio pubblico è l’architettura del passato. A partire da questo patrimonio è possibile risolvere qualsiasi problema architettonico.

 

Credits

Curatori
Monica D'Onofrio, Paola Damiani e Stefano Roffi
Redazione
Leda Bianchi, Giorgia Niso
Regia
Chiara D'Ambros
Conduttori
Francesco Antonioni, Oreste Bossini, Nicola Campogrande, Riccardo Giagni, Andrea Ottonello, Andrea Penna, Stefano Valanzuolo, Guido Zaccagnini

Sede Rai di Milano:
Nicola Pedone





Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key