Radio3

Contenuti della pagina

Da Watteau a Fragonard

slcontent
Il pittore del Settecento  francese  Jean-Antoine Watteau è il capostipite di una generazione di artisti  che si sono dedicati al genere pittorico delle «feste galanti». Ne è nato uno stile che, fino a Jean-Honoré Fragonard, ha caratterizzato gan parte del secolo del rococò. I dipinti di alcuni tra i più celebri rappresentanti di questo genere sono esposti, dal 14 marzo al 21 luglio, al Musée Jacquemart-André. La mostra «Da Watteau a Fragonard. Le feste galanti» propone una serie di immagini spensierate e raffinate, dipinte prevalentemente all’interno di una cornice di lussureggiante natura che accoglie spesso frivole scene di corteggiamento di giovani coppie, vestite all’ultima moda e colte in atteggiamenti di maliziosa galanteria. Le opere provengono dalle più importanti collezioni europee, tra cui Il Museo del Louvre e l’Ermitage di San Pietroburgo.

Credits

Curatori
Monica D'Onofrio, Paola Damiani e Stefano Roffi
Redazione
Leda Bianchi, Giorgia Niso
Regia
Chiara D'Ambros
Conduttori
Francesco Antonioni, Oreste Bossini, Nicola Campogrande, Riccardo Giagni, Andrea Ottonello, Andrea Penna, Stefano Valanzuolo, Guido Zaccagnini

Sede Rai di Milano:
Nicola Pedone





Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key